Genoa, rientra Sturaro. Sanabria e Lapadula il duo d’attacco

di Andrea Flora - 20 Aprile 2019

La probabile formazione del Genoa contro il Torino / Difesa a tre confermata. Prandelli deve fare a meno di Pandev, Biraschi e Favilli

Obiettivo: trovare punti per raggiungere la salvezza, per il Genoa di Prandelli quella di oggi sarà una sfida chiave per continuare a sperare di non dover lottare fino all’ultima giornata per salvarsi. Dopo il ko nel derby della Lanterna i tifosi continuano le proteste nei confronti di squadra e soprattutto dirigenza. Prandelli cerca di trovare la tranquillità migliore per la squadra per continuare a lavorare. Contro il Torino in attacco mancheranno Pandev e Favilli, partirà dal primo minuto il duo Sanabria e Lapadula. In difesa assenza pesante di Biraschi e a centrocampo indisponibile Hiljemark.

Genoa, ritorna Sturaro, Kouame parte dalla panchina

Dopo il turno di squalifica torna ad avere le chiavi del centrocampo l’ex juventino Sturaro che sarà uno dei cinque in mezzo al campo davanti a Veloso, al fianco di Lerager ed alle spalle dei due più vicini alle punte ci saranno Criscito, Lazovic. In attacco non partirà invece dal primo minuto il giocatore che all’andata colpì il Torino in casa e portò – solo momentaneamente – i grifoni avanti: Kouamé. Per lui Prandelli ha deciso di tenerlo in panchina e poi magari farlo entrare a partita in corso. Partirà dal primo minuto Lapadula con al fianco Sanabria.

Genoa, la probabile formazione

Ecco l’undici che domani Prandelli potrebbe schierare in campo dal primo minuto contro il Torino:

Probabile formazione Genoa (3-5-2): Radu; Zukanovic, Radovanovic, Romero; Criscito, Sturaro, Miguel Veloso, Leragerer, Lazovic; Lapadula, Sanabria. A disp.: Marchetti, Jandrei, Pezzella, Pedro Pereira, Rolon, Bessa, Mazzitelli, Gunter, Dalmonte, Kouamé. All. Prandelli

Indisponibili: Favilli, Hiljemark

Squalificati: Pandev, Biraschi

più nuovi più vecchi
Notificami
gabbo
Utente
gabbo

squadra allo sbando con assenze pesanti, tifosi che disertano… ma noi al solito sapremo resuscitarli (del resto è anche pasqua). se penso ai punti persi con ste squadre mi viene il magone… ennesima stagione senza senso.

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

Radu, Zukanovic, Radovanovic, Romero, Criscito, Sturaro, Miguel Veloso, Leragerer, Lazovic; Lapadula, Sanabria.

Praticamente un’armata Brancaleone, comunque con una consueta prestazione alla viva il parroco se la giocheranno alla pari anche con questi.