Dopo appena mezz’ora di gioco Marko Pjaca ha chiesto il cambio a causa di un problema al ginocchio: ecco le sue condizioni sono da valutare

E’ durata soltanto mezz’ora la partita di Marko Pjaca contro l’Atalanta. Il trequartista croato, dopo uno spunto in fase offensiva, ha accusato un problema al ginocchio che lo ha costretto a chiedere la sostituzione. Gli esami effettuati il giorno successivo hanno escluso lesioni ai legamenti: si parla di trauma distorsivo al ginocchio sinistro.

Marko Pjaca
Marko Pjaca
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 28-04-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
eugenio morosini
eugenio morosini
4 mesi fa

Presumo che la stagione sia finita in anticipo per il trequartista croato. A questo punto dubito fortemente che la Società granata intenda riscattarlo avendo ulteriormente verificato la cronica fragilità strutturale del fisico dello sfortunato Pjaca.

T9
T9
4 mesi fa

Stavo per scrivere che son dispiaciuto per lui (in effetti lo sono, è pur sempre un giovane che potrebbe vedere i suoi sogni infranti) ….. poi mi sono venuti in mente tutti quelli che lavorano sul serio. Sono confuso!

Sunnapunna
Sunnapunna
4 mesi fa
Reply to  T9

Scusa ma perche’ lui non lavora veramente? Pensi Che si sia svegliato na mattina Ed era un calciatore professionista? Sti ragazzi iniziano sacrifici a 10 anni poi se girano tutti sti soldi… Che fai.. Ci sputi sopra?

T9
T9
4 mesi fa
Reply to  Sunnapunna

In realtà la penso esattamente come te, è la gran parte del mondo che pensa non sia un lavoro. Per una volta non volevo andare contro corrente 🙁

Sunnapunna
Sunnapunna
4 mesi fa
Reply to  T9

Ciao T9! Girano soldi ridicoli su questo non ce’ dubbio ma come prob pensi anche tu sto ragazzo probabilmente rinuncerebbe a meta dei suoi soldi x non avere tutti quei problemi fisicoi. Detto questo sinceramente non lo riscatterei a nessun a cifra..

granatadellabassa
granatadellabassa
4 mesi fa

A questo punto, se vuole essere riscattato, deve dimezzarsi l’ingaggio che è di due milioni netti. E anche ai gobbi non bisogna dare più di un paio di milioni. Troppi stop e pochi lampi.

Atalanta-Torino, Sanabria: “Potevamo vincerla”

Andreazzoli: “Ricci? Contento che giochi ma non avevo dubbi, ha qualità”