La probabile formazione del Torino / Pochi cambi per Juric, costretto a rinunciare a Praet, infortunato

È di nuovo tempo di calcio per il Torino. Dopo la vittoria piena di sofferenza ottenuta contro il Verona, ora tocca all’Inter, attuale capolista di Serie A. Non una sfida semplice per i granata, ancora in difficoltà lontano dalla Mole. Per chiudere il 2021 al meglio, proveranno perciò ad invertire la rotta proprio a San Siro. Pochi cambi in vista per Juric rispetto all’ultima formazione schierata: quello più significativo coinvolge la trequarti. Senza Praet, il tecnico dovrà ripiegare su Brekalo – in calo nell’ultimo periodo – o Linetty.

Toro, tante conferme in vista dell’Inter

Resta invariato ovviamente il sistema di gioco. Ancora 3-4-2-1 per i granata, con l’inamovibile Milinkovic-Savic tra i pali. Anche la difesa resta la medesima: si rivedranno Bremer e Rodriguez, assime a Djidji, recuperato ormai definitivamente come il brasiliano. A centrocampo confermato Vojvoda titolare in fascia, con Singo sul fronte opposto. Al centro invece, è ancora il turno di Pobega e Lukic. Il settore di campo che riserva la sorpresa più grande è la trequarti: si riattiva il ballottaggio tra Linetty e Brekalo al fianco di Pjaca, con Praet fuori dai giochi. Davanti, senza Belotti confermato Sanabria.

Probabile formazione Torino contro l’Inter

Ecco la probabile formazione granata:

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Rodriguez; Singo, Pobega, Lukic, Vojvoda; Pjaca, Brekalo; Sanabria. A disp. Gemello, Izzo, Zima, Buongiorno, Aina, Ansaldi, Rincon, Baselli, Mandragora, Warming, Linetty, Zaza. All. Juric.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Berisha, Belotti, Verdi, Praet, Edera.

Karol Linetty of Torino FC in action during the Serie A football match between Torino FC and UC Sampdoria.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-12-2021


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Gigi Meroni
Gigi Meroni(@taurinorum)
1 mese fa

Sbagliato insistere su Brekalo. Giocatore inutile anzi dannoso.

beruatto55
beruatto55(@beruatto55)
1 mese fa

si l’inter sta lasciando nulla per strada, quindi forse è la nostra unica speranza fare una bella gara, giocarcela e magari pescare il jolly, vista anche l’atmosfera natalizia e loro saldamente al comando

Troposfera Granata
Troposfera Granata(@carbonaro-doc)
1 mese fa

Io rimpiango Boyé. Sarebbe stato una mano santa sia sulla trequarti sia per dare il cambio a Sanabria. Con Juric sarebbe esploso.

odix77
odix77(@odix77)
1 mese fa

anche a me piaceva molto e le palle alte le prendeva tutte lui… forse poteva crescere con juric concordo con te.

Inzaghi: “Il Torino è una squadra ben organizzata. Stimo molto Juric”

Vidal e Gagliardini in ballottaggio: la probabile formazione dell’Inter