La conferenza stampa di Ivan Juric alla vigilia di Torino-Milan, sfida in programma domani sera alle 20.45 al Grande Torino

Conferenza stampa di presentazione di Ivan Juric, alla vigilia di Torino-Milan. Subito sui rossoneri: “Un Milan in forma, che ormai conosciamo, giocano insieme da un po’. Una squadra forte che può fare gol in vari modi e difende in vari modi”, così il tecnico sulla squadra di Pioli. “Si parla sempre di svolta qui, ma non ci sono svolte, è un percorso, a volte i ragazzi fanno bene, a volte meno bene. Vogliamo fare una grande partita e cercare di vincere”.

Juric sugli assenti

“Manca Aina, non ci sarà Sanabria, che ha un problema al soleo, anche Ilkhan ha un affaticamento”, questi sono i tre giocatori che mancheranno domani.

Su Leao

“Nelle due partite dello scorso anno, nella prima ha fatto molto bene Djidji, nella seconda al ritorno abbiamo sofferto l’uno contro uno. Sarebbe meglio non farlo partire ma bisogna stare attenti a raddoppiare con i centrocampisti, col quinto. In questo momento Leao su tutti i campi fa la differenza a prescindere dagli avversari che trova”. Linetty o Ricci per il centrocampo: “Vediamo, non mi sposta molto l’uno o l’altro. Noi siamo banali, sempre uguali. Dobbiamo fare la nostra partita e basta”.

La settimana di Pellegri

L’entusiasmo di Pellegri può essere un problema? “Ha vissuto una tristezza calcistica per anni, è giusto che abbia entusiasmo, deve averlo e cercare di sfruttare il momento positivo. Ha fatto due gol in pochi giorni, l’ultimo decisivo. Mi aspetto che migliori ancora e che cresca. Deve essere felice ed entusiasta”.

Juric su Pioli

Sull’allenatore degli avversari: “Apprezzo molto Pioli, sono anche andato a seguirlo in passato per una settimana. Ha empatia con i giocatori, crea varie soluzioni, è diventato un grandissimo allenatore, varia molto e ha conoscenze, mi piace molto. Si vede come entra nella testa dei centrocampisti che diventano i terzi difensori”.

I trequartisti: “Vlasic il più completo”

“Vlasic gioca sempre perché è l’unico giocatore completo. Fa tutto e fa tutto bene, invece gli altri due: Miranchuk può dare qualità, per esempio quel passaggio di Udine, Radonjic dà più spunti e accelerazioni. Vlasic nella mia testa in questo momento non è mai in discussione”.

“Il mio modo di giocare è questo, hai giocatori e insisti su quello, vai su quella strada e devi essere bravo. Si insiste su questo, poi si può variare, certo…”.

Il confronto con lo scorso anno

“Se li prendiamo uno per uno magari Vlasic ha più capacità di tiro di Brekalo, Radonjic anche. Brekalo giocava meglio di loro come possesso palla, penso che manchi il centrocampista di inserimento, di Pobega. Vlasic non è un bomber, lui arriverà penso sopra Brekalo, è Miranchuk che deve fare più gol”.

Su Pobega

Juric e il Torino troveranno di fronte di nuovo Pobega, il perno del centrocampo dello scorso anno: “Pobega? Sì al Milan gioca abbastanza anche se non è proprio un titolare, è un ragazzo splendido, ha le sue caratteristiche, tutto quello che non ha lo migliora. Queste sono le cose che piacciono a me, la sua crescita è stata quella, partendo dallo Spezia poi passando al Torino e ora al Milan. Sarà un piacere rivederlo”.

Su Lazaro e Singo

Un altro giocatore che come Vlasic ha trovato una grande continuità in termini di presenze “Lazaro? Può ancora crescere in fase difensiva, Singo è un’opzione, deve ritrovare sicurezza, forma, il ragazzo si allena bene. Molto probabile che giochi Singo ma decido domani”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 29-10-2022


18 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ardi06
ardi06
1 mese fa

https://ww.tuttomercatoweb.com/torino/?action=read&idtmw=1749574
Qui intervista più completa. Vorrebbe amrabat, o paritetico chi per lui, il Milan ha la stessa squadra da tempo, hanno tante soluzioni, mancano i gol dei quinti dei difensori e di pobega che si inseriva. Direi bene

Sunnapunna
Sunnapunna
1 mese fa

Eh ce’ solo Pellegri non e’ Che possa sbizzarrirsi… Speriamo faccia DEI passi Avanti xche a parte i 2 goals… Non tiene un pallone su. Non ne Becca Di testa e non guadagna falli.
Speriamo impari in fretta

James71
James71
1 mese fa

Una terza indisponibilità comunque è davvero arrivata, meglio sicuramente che non sia stato Ricci come l’altra volta, ma la giovane riserva…
PS Sempre Forza Juric e FORZA TORO!

Pioli: “Pellegri? Nessun rimpianto. Ha vissuto una situazione difficile con noi”

Ballottaggio Linetty-Ricci al fianco di Lukic: la probabile formazione del Toro