Alla vigilia di Udinese-Torino, il tecnico granata, Ivan Juric, presenta in conferenza stampa la partita della Dacia Arena

E’ la vigilia di Udinese-Torino e, come di consueto, il tecnico granata Ivan Juric presenta in conferenza stampa la partita (il calcio di inizio è in programma domani alle 12.30 alla Dacia Arena). Subito sulle condizioni della squadra: “Sanabria ha recuperato, quindi siamo tutti, domani affrontiamo una squadra particolarmente in forma”. Sulla settimana: “Penso che una squadra che ha perso pezzi importantissimi sia poi in difficoltà come prestazioni. Dovevamo fare di più, però ho visto piccoli particolari che mi incoraggiano”.

Juric su Pellegri

“Pietro ha fatto gol, ha la potenza giusta, ha i movimenti dell’attaccante, ha tanto da imparare, la sua esperienza calcistica è pari a zero ma vuole imparare tanto, mi auguro trovi continuità fisica. Ha fatto gol in Coppa, speriamo che continui, giocherà dall’inizio e mi auguro che faccia una buona partita, cosa che sarà utile per noi e per lui”.

Juric su Ricci

“Penso che siamo una squadra fisica però non siamo solo quello. Quest’anno l’Udinese ha queste grandi accelerazioni, ha grandi giocatori di qualità, sono forti e devastanti nei calci piazzati, hanno fatto nove gol da lì tra Coppa e campionato, noi il derby lo abbiamo perso così e spesso si sottovaluta questo”. Su Ricci: “L’ho visto in difficoltà in Coppa ma ieri ho visto la sua corsa, l’ho visto più sciolto. Mi sembra che stia tornando in forma, ieri era vivace, potrei giocare con lui in mezzo. Se con lui la media è più alta come punti? Ma dipende dalle partite che giochi. Per noi lui è importante”.

Juric su Sottil: “Grande stima”

Sottil? Io e lui siamo grandi amici, eravamo in camera insieme a Coverciano, abbiamo fatto il corso insieme. Lui se non sbaglio vinse con il Siracusa per andare in B, poi gli tolsero dei punti…poi è finito di nuovo in interregionale. Ha umiltà, ha voglia di mettersi in discussione, sono contento per lui perché merita tutto. Questo è l’esempio di un ragazzo che dopo tanta gavetta riesce ad arrivare. Ho grande stima di lui”.

Juric sull’Udinese

“Loro giocano col classico 3-5-2, sono bravissimi nelle ripartenza, hanno gamba e accelerazioni. Se ti difendi basso sono pericolosi nello stretto e nei piazzati. Bisogna preparare un po’ tutto”, ha spiegato Juric.

Su Vojvoda e gli esterni

“Vojvoda il migliore? Lazaro sta facendo benissimo, anche contro la Juve ha fatto benissimo, sono due giocatori di un buon livello, decido in base alla forma. Vojvoda ha meno velocità rispetto ad altri ma ha qualità offensive, è un pelino sopra gli altri, ma anche Lazaro sta facendo bene in questo periodo”.

Miranchuk? Era un po’ affaticato, ho la sensazione che possa dare di più, è la mia sensazione quando guardo l’allenamento. Vorrei dargli piena fiducia, penso possa darci di più come giocatore, spero che il prima possibile cominci”.

Sull’involuzione di Singo

Su Singo: “Ha la mia piena fiducia, deve migliorare tecnicamente, è giovane, questi momenti possono capitare. A volte l’ho visto più tecnico, ora ha avuto un calo. Io la vedo come una cosa normale, è così quando hai 20 anni, tornerà e diventerà e sarà forte”.

Sul ballottaggio a centrocampo: “Hanno tutti e tre caratteristiche simili, Lukic è importante, Linetty ha fatto bene, Ricci anche e ora sta tornando, per me partono tutti e tre alla pari”.

Ivan Juric
Ivan Juric
TAG:
conferenze stampa home

ultimo aggiornamento: 22-10-2022


12 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Cup
Cup
1 mese fa

Quindi è confermato che il nostro unico vero attaccante puro, oltre ad essere sempre a rischio fisicamente, non ha esperienza calcistica. Almeno Rincon regista aveva esperienza, anche se non nel ruolo specifico, e non si faceva male….

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa

Domanda per gli zerotreini: la cappella di Venuti che e’ costata il 3-4 contro l’inda vuol dire che la Viola ha gli uomiti contati in difesa e l’ukase e’ “vehcommissopiciu se avessi preso un difensore in piu'”?

ardi06
ardi06
1 mese fa

Squadra difficilmente migliorabile, messi non è in vendita, direi bene, cairo il 🔝 siamo in una botte di ferro. Juric cattivo e discolo, non all’altezza della società nana del nano. Per il resto c’è mastercard, dunque ribadisco direi bene, rutto finale

Casao92
Casao92
1 mese fa
Reply to  ardi06

Se non sbaglio ha un contratto fino a giugno(Messi).

Scimmionelli
Scimmionelli
1 mese fa
Reply to  Casao92

Vehcairupiciu Messi non lo prendi? Se non si sfruttano occasioni come queste, veh…

toro e basta
toro e basta
1 mese fa
Reply to  ardi06

Tutto bene…
Hai ragione, Juric è un parafulmine ma ha preso anche bei soldi per farlo

mavafancairo
mavafancairo
1 mese fa
Reply to  toro e basta

dopo aver visto quello che prendeva all’anno uno come Zaza, non si sarà sentito neanche troppo in colpa

Beto contro Pellegri: il duello di Udinese-Torino

Sottil: “In granata ricordi bellissimi, ma ora è un altro Toro e io ho preso altre strade”