LIVE Torino-Cosenza 4-0: il tabellino

76
diretta live coppa italia 2018 2019 torino cosenza cronaca prepartita tabellino pagelle commenti

Torino-Cosenza, diretta live della partita di Coppa Italia 2018/2019: formazioni, prepartita, cronaca, risultato, tabellino della partita

Prima uscita ufficiale per il Torino di Walter Mazzarri. Si gioca oggi Torino-Cosenza, gara valevole per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia 2018/2019. C’è tanta attesa di vedere all’opera i giocatori granata, dai quali oggi ci si aspetta una vittoria che dovrà essere convincente, per dare il migliore avvio possibile al campionato che comincerà la prossima settimana. Ecco la diretta di Torino-Cosenza, con le formazioni, il tabellino e la cronaca in diretta live.

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI TORINO-COSENZA

Torino-Cosenza 4-0: il tabellino

MARCATORE: pt. 9′ Baselli (T), 28′, st. 21′ Belotti (T), 22′ Rincon (T)

AMMONITI: st. 4′ Corsi (C), 24′ Berenguer (T), 26′ Bearzotti (C), 44′ Idda (C)

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo (st. 23′ Bremer), Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli (st. 31′ Lukic), Berenguer; Belotti, Falque. A disp. Ichazo, Rosati, Ferigra, Ansaldi, Parigini, Valdifiori, Edera, Niang. All. Mazzarri.

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Tiritiello; Corsi, Varone, Palmiero (st. 1′ Bearzotti), Bruccini, D’Orazio; Perez (st. 9′ Di Piazza), Tutino (st. 36′ Baez). A disp. Cerofolini, Pellegrino, Pascali, Anastasio, Schetino, Azzinari. All. Braglia

ARBITRO: Abisso di Palermo (Tegoni, Santoro; IV ufficiale: Dionisi)

Torino-Cosenza: la cronaca in diretta

48′ Finisce qui! Il Torino strapazza il Cosenza e si guadagna l’accesso al turno successivo di Coppa Italia. Di Baselli, Belotti (doppietta) e Rincon le reti granata.

47′ Carambola in area di rigore tra Moretti e Ferigra, Sirigu rimedia e blocca la sfera.

45′ Due minuti di recupero.

45′ Falque batte la punizione cercando Belotti sul primo palo: il Gallo anticipa tutti ma calcia d’un soffio a lato.

44′ AMMONIZIONE nei confronti di Idda dopo un fallo ai danni di Belotti.

39′ Varone calcia dalla distanza in diagonale, Sirigu in controllo: palla sul fondo.

38′ Conclusione alle stelle del nuovo entrato Baez, mentre Mazzarri si gioca la terza SOSTITUZIONE: in campo Ferigra per Nkoulou.

36′ Ultima SOSTITUZIONE nel Cosenza: dentro Baez per Tutino.

34′ Colpo di testa di Meité sugli sviluppi di un corner: alto.

33′ Ancora Belotti! Ben lanciato da Falque, il Gallo ha cercato il destro sul primo palo: palla a lato di un soffio.

31′ SOSTITUZIONE: in campo Lukic per Baselli, poco fa in preda ai crampi.

26′ AMMONIZIONE anche per Bearzotti per un fallo su Rincon.

24′ AMMONIZIONE ai danni di Berenguer, che ha fermato una ripartenza di Tutino.

23′ SOSTITUZIONE nei granata: in campo Bremer per Izzo.

22′ GOOOOOOOOL DEL TORO! 4-0 di Rincon! Falque si incunea sulla destra e mette in mezzo per il tap-in facile facile del venezuelano.

21′ TRIS DEL TORO! Ha segnato ancora Belotti! Bella manovra dei granata, il Gallo si getta in profondità e riceve il tocco di Baselli: solo davanti a Saracco, il bomber granata non sbaglia.

19′ Ci prova Corsi dalla distanza: conclusione centrale, Sirigu blocca senza problemi.

18′ Non decolla la sfida in questa ripresa: il Cosenza non punge e il Toro non ha intenzione alcuna di forzare le giocate.

16′ Arriva, intanto, il dato ufficiale sulle presenze allo stadio: sono 6348 gli spettatori per questo Torino-Cosenza pre ferragostano.

11′ Da evidenziare, in questa ripresa, la posizione più avanzata di Baselli: l’8 granata agisce spesso a ridosso della coppia Belotti-Falque.

9′ SOSTITUZIONE nel Cosenza: in campo Di Piazza per Perez.

6′ Bella verticalizzazione in area di Rincon per Berenguer, a destra nell’occasione: lo spagnolo fa qualcosa a metà tra un tiro e un cross per Belotti e la sfera termina alta sulla traversa.

4′ Prima AMMONIZIONE del match: giallo all’indirizzo di Corsi, reo di una vistosa trattenuta ai danni di Belotti.

1′ Si riparte al “Grande Torino”, al via il secondo tempo di Toro-Cosenza: primo pallone toccato dagli ospiti.

Rientrano in campo le squadre. E’ alle viste una SOSTITUZIONE per il Cosenza: in campo Bearzotti per Palmiero.

SECONDO TEMPO

46′ Fine primo tempo! Senza recupero, Abisso manda le squadre negli spogliatoi: 2-0 in favore dei granata, per effetto delle reti di Baselli e Belotti.

46′ De Silvestri si invola sulla destra e mette in mezzo, ma né Belotti, né Falque riescono nella deviazione.

44′ Protesta ancora Mazzarri per un fischio generoso, a suo dire, di Abisso per un contatto tra Berenguer e Idda: il direttore di gara lo richiama.

40′ Buona manovra dei Lupi a liberare Dermaku, che ha approfittato di un buco dei granata: il centrale non riesce però a controllare il pallone e subisce il ritorno efficace di Izzo.

36′ Fase di stanca del match: il Cosenza sta cercando di riorganizzarsi dopo l’uno-due dei granata, il Toro non affonda.

31′ Baselli a un passo dal 3-0! Belotti protegge un pallone in area, serve Falque che trova libero l’8 granata a centro area: in completa solitudine, l’ex Atalanta spara alto.

28′ GOOOOOOOL DEL TORO! Ha raddoppiato Belotti! Contropiede magistrale dei granata: Baselli, sulla trequarti, allarga per il Gallo che rientra sul destro e calcia sul primo palo sotto le gambe di Idda, prendendo in controtempo Saracco.

24′ De Silvestri, servito da Belotti, va sul fondo e mette in mezzo: Dermaku tocca in angolo, Falque era in traiettoria.

21′ Meité ci prova dai venti metri con il destro: palla altissima.

17′ Belotti toccato duro al limite da Tiritiello: tutto regolare per Abisso, protesta Mazzarri in panchina.

14′ Berenguer, servito da Falque, cerca il colpo a giro all’ingresso in area da sinistra: palla sul fondo di poco.

11′ Sulla tribuna del “Grande Torino”, intanto, è presente Ola Aina, terzino in arrivo dal Chelsea che domani svolgerà le visite mediche.

9′ GOOOOOOOOOL STUPENDO DI BASELLI! Torino in vantaggio! Schema da corner dei granata: Falque calcia l’angolo indirizzandolo al limite, dove il centrocampista colpisce al volo trovando una rete meravigliosa.

8′ Ci prova Falque dal limite: palla deviata in corner.

7′ Falque cerca il taglio alle spalle della retroguardia di Berenguer, lo spagnolo cerca un colpo di testa al centro di prima intenzione e spreca una buona opportunità.

5′ Dopo un confuso ma efficace inserimento di Meité, Rincon ha cercato sul secondo palo De Silvestri: controllo infelice del numero 29 e palla che termina sul fondo.

3′ Torino in possesso della sfera, Cosenza accorto: è questo il leitmotiv di questi primissimi minuti.

1′ Partiti! E’ il Toro a battere il calcio d’avvio. I granata attaccheranno verso la Maratona in questo primo tempo che, nel frattempo, ha intonato un coro per Giagnoni.

Entrano ora in campo le squadre! Tra pochi minuti prenderà il via Torino-Cosenza. I due capitani, Belotti e Corsi, stanno effettuando il sorteggio. Granata, lo ricordiamo, con il lutto al braccio per commemorare Gustavo Giagnoni. Verrà osservato ora un minuto di raccoglimento in sua memoria.

PRIMO TEMPO

Torino-Cosenza 4-0: il tabellino

MARCATORE: pt. 9′ Baselli (T), 28′, st. 21′ Belotti (T), 22′ Rincon (T)

AMMONITO: st. 4′ Corsi (C), 24′ Berenguer (T), 26′ Bearzotti (C)

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo (st. 23′ Bremer), Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli (st. 31′ Lukic), Berenguer; Belotti, Falque. A disp. Ichazo, Rosati, Ferigra, Ansaldi, Parigini, Valdifiori, Edera, Niang. All. Mazzarri.

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Tiritiello; Corsi, Varone, Palmiero (st. 1′ Bearzotti), Bruccini, D’Orazio; Perez (st. 9′ Di Piazza), Tutino (st. 36′ Baez). A disp. Cerofolini, Pellegrino, Pascali, Anastasio, Schetino, Azzinari. All. Braglia

ARBITRO: Abisso di Palermo (Tegoni, Santoro; IV ufficiale: Dionisi)

Torino-Cosenza: prepartita e probabili formazioni

Mancano poco meno di due ore all’inizio di Torino-Cosenza, la prima uscita ufficiale della squadra di Walter Mazzarri, in Coppa Italia. Nonostante la partita sia prima di ferragosto, si prevede una discreta affluenza di pubblico allo stadio Olimpico “Grande Torino”, più o meno come contro la gara con la Chapecoense, quando arrivarono circa 13mila tifosi. In attesa che lo stadio si riempia, arrivano alcune indiscrezioni sulle probabili formazioni della partita. Il Torino dovrebbe scendere in campo con il canonico 3-5-2, con il ballottaggio BremerMorettiBerenguerAnsaldi in difesa e sulle fasce. Per il Cosenza, modulo speculare con PerezDi Piazza a comporre il duo offensivo, per il reparto che resta orfano di Baclet. In questo momento, ore 19.20, il Cosenza è arrivato al “Grande Torino”: il pullman dei calabresi ha fatto il suo ingresso nella pancia dello stadio.

Sono arrivati anche i granata di Mazzarri che da qualche minuto, assieme ai Lupi, stanno effettuando il primo sopralluogo sul prato dell’ex Comunale. Sugli spalti, intanto, iniziano a fare capolino i primi tifosi, ma l’impianto è ancora semideserto. In curva Maratona campeggia un bello striscione in ricordo di Giagnoni: “Con il tuo pugno sei entrato nei nostri cuori, buon viaggio Giagnoni”.

In campo ora ci sono i portieri, tra i quali l’ex Toro Saracco. Si attende l’ingresso delle due squadre. Inizia ora il riscaldamento! Tra gli applausi dei presenti. Pian piano si stanno infatti riempiendo gli spalti del Grande Torino con le squadre che hanno adesso intensificato il riscaldamento in vista ella sfida che prenderà il via tra una ventina di minuti.

Termina in questo momento il riscaldamento di Torino e Cosenza. Le due squadre imboccano alla spicciolata il tunnel degli spogliatoi e lasciano il terreno di gioco su cui tra pochi minuti si giocheranno il passaggio del turno in Coppa Italia. Adesso è davvero tutto pronto per la prima stagionale. Tra pochi istanti sarà Torino-Cosenza.

Torino-Cosenza: le parole di Mazzarri

Walter Mazzarri vuole vedere un Torino carico e concentrato. E spera che l’Olimpico “Grande Torino”, in occasione di Torino-Cosenza, valido per la giornata di Coppa Italia, sia il più pieno possibile. Anche perché l’allenatore granata spera di regalare al suo pubblico una vittoria che sembra prevedibile, ma mai da sottovalutare troppo. “Domani” ha dichiarato l’allenatore, “conta principalmente passare il turno. In ogni partita dobbiamo dare il massimo e anche contro il Cosenza, domani, dobbiamo pensare solo a quello“. Sempre ai microfoni di Torino-Channel, l’allenatore del Torino Mazzarri ha fatto il punto dei lavori: “Fino a oggi i ragazzi si sono comportati benissimo, e la sfida di domani sarà una verifica per noi molto importante“. La gara verrà giocata anche nel segno di Giagnoni, un allenatore che Mazzarri ha “avuto la fortuna di incontrarlo quando ero all’inizio della mia carriera. Era un grande uomo, e mi vengono i brividi a pensare a quei momenti, di quando ero ragazzi. Mi ha aiutato a crescere non solo come professionista, ma nella vita” ha concluso l’allenatore del Torino.

Torino-Cosenza: formazioni ufficiali

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Meité, Rincon, Baselli, Berenguer; Belotti, Falque. A disp. Ichazo, Rosati, Bremer, Ferigra, Ansaldi, Parigini, Lukic, Valdifiori, Edera, Niang. All. Mazzarri.

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Tiritiello; Corsi, Varone, Palmiero, Bruccini, D’Orazio; Perez, Tutino. A disp. Cerofolini, Pellegrino, Pascali, Anastasio, Schetino, Bearzotti, Azzinari, Perez, Baez. All. Braglia

Torino-Cosenza: l’arbitro della partita

Sarà Rosario Abisso della sezione AIA di Palermo ad arbitrare il match fra Torino e Cosenza, valevole per il terzo turno di Coppa Italia, in programma per domenica 12 agosto 2018 alle ore 20.45. L’arbitro siciliano sarà coadiuvato dagli assistenti Tegoni e Santoro e dal quarto ufficiale Dionisi. Non ci sarà, come da regolamento, l’ausilio del Var che, in Coppa, entrerà in funzione solamente a partire dagli ottavi di finale. L’arbitro classe ’85 può vantare 23 presenze in Serie A nell’ultima stagione e il precedente più recente con il Toro risale alla gara contro l’Udinese del febbraio scorso, terminata 2-0 per i granata per effetto delle reti di Nkoulou e Belotti. Nel complesso, gli incroci con il fischietto siciliano sorridono ai granata: nei quattro precedenti, sono arrivate tre vittorie (contro i friulani, Benevento e  Bologna, quest’ultimo nella stagione 2015/2016) e un pareggio, contro il Chievo, nel 2015.

Torino-Cosenza: come vederla in streaming e tv

Torino-Cosenza sarà trasmessa in diretta tv su Rai Sport+HD a partire dalle 45, in streaming sul sito Rai e in diretta web su Toro.it.

76
Lascia il tuo commento

Please Login to comment
44 Comment threads
32 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
29 Comment authors
Roberto (RDS 63)Alberto FavaIvan Groznyj (El Terrible)ViaggiatoreVanni(CairoDentroNoTarpoAliMaIncasso) Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Soddisfatto della partita , del risultato , del gioco in generale.
Ma onestamente bisogna ammettere che c’era una enorme differenza, almeno per quanto visto.
Aspetto il test con la Roma, per cercare di capirne un po’ di più.
Per il momento bene.
#Cairovattene.

Viaggiatore
Utente
Viaggiatore

I ragazzi si sono impegnati, solo di questo sono contento.
Nonostante l’immobilismo sul mercato di Cairo, Mazzarri ha creato un gruppo.

Bischero
Utente
Bischero

Per quel poco che ho visto e capisco stasera si é giocato 3-4-2-1.baselli appoggiava Belotti e Iago giocava largo a destra. Meité ha giocato in coppia con rincon e non ha sfigurato. Ma non mi ha fatto sussultare. Con quel fisico è quei piedi dovrebbe vivere di cattiveria in mezzo… Leggi il resto »

Ivan Groznyj (El Terrible)
Utente
Ivan Groznyj (El Terrible)

Stavo per scrivere lo stesso su Baselli prima. Non mi faccio incantare dal baselli di agosto e settembre. Tutti gli anni parte forte, complice il fisico gracilino facile da mettere in forma. Poi sparisce. Come dici tu, se a ottobre e novembre è ancora su questi livelli allora potremmo parlare… Leggi il resto »