Torino-Chievo, parla l’allenatore dei veronesi Maran: “Non posso non commentare il fatto che pesano gli episodi per decisioni sbagliate”

È furibondo Rolando Maran: “La sconfitta è immeritata, pesano gli errori arbitrali“. Sono questi i concetti cardine della conferenza post partita dell’allenatore del Chievo Verona, che non vuole accettare il 2-1 finale. “Si è persa una gara per decisioni arbitrali non adeguate, abbiamo giocato un buon secondo tempo. Se ho chiesto spiegazioni all’arbitro? Si, ma sarebbe stato meglio di no. Di certo penso che il direttore di gara non è stato aiutato nel modo migliore. Gli episodi sono questi, c’è poco da fare: l’arbitro non ha decretato in maniera giusta“.

Continua poi Maran: “La sconfitta non è meritata, devo comunque fare i complimenti ai miei ragazzi: hanno fatto quello che avevo chiesto. Quel gol preso (il primo) in maniera un po’ dubbia ci ha fatto pensare di aver subito un torto, avremmo dovuto stare sempre sul pezzo. Quei 5′ ci sono costati cari. Io non voglio mettere in dubbio la bravura degli arbitri, ma non posso fare a meno di inserire nella mia analisi della partita odierna il fatto che quelle decisioni abbiano pesato eccome“.


57 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
io del 1961
io del 1961(@io-del-1961)
5 anni fa

Maran non e’ che sia stato proprio obbiettivo, a parte cio che hanno gia’ detto i miei fratelli granata, ho sentito dire da lui in conferenza che il Torino ha fatto quello che ha potuto………cosaaaaaa? Ha fatto quello che ha potuto?….. ma beviti un po di umilta’ liquida che sei… Leggi il resto »

bmarco
bmarco(@bmarco)
5 anni fa

Maran, ieri hai fatto una fallosa partita di merda, confusa e senza creare occasioni nitide da gol…. Lo sai e ti arrampichi sugli specchi con i giornalisti. I punti salvezza falli con le altre squadre, ieri potevi tornare a Verona con minimo quattro pappine sul groppone, altro che rigori…..

spinegranata
spinegranata(@spinegranata)
5 anni fa

*Cleveland.

Inglese: “Abbiamo fatto la gara, due episodi netti a sfavore”

Valdifiori: “È stata una battaglia, Ljajic provocato”