Mazzarri: "Voglio un Toro cattivo e concreto" - Toro.it

Mazzarri: “Voglio un Toro cattivo e concreto”

di Ivana Crocifisso - 11 Maggio 2019

Le parole di Walter Mazzarri in conferenza stampa, alla vigilia di Torino-Sassuolo, anticipo delle 12.30 della 36^ giornata di Serie A

Vigilia della terzultima giornata di campionato, il Torino domani ospiterà il Sassuolo (calcio d’inizio alle ore 12.30) e cercherà punti importanti per proseguire la propria rincorsa a un piazzamento che valga la qualificazione a una coppa europea. Come da tradizione nel giorno che precede una partita, il tecnico Walter Mazzarri presenta in conferenza stampa il match. “Il Sassuolo è una squadra che può mettere in difficoltà chiunque, noi dobbiamo fare quello che abbiamo fatto finora, fare il massimo e portare a casa la partita. Falque? Probabilmente non ha i 90 minuti, vediamo se partirà dall’inizio o no, potrebbe anche entrare a gara in corso come già a Frosinone, quando è entrato e ha cambiato la partita”.

Torino-Sassuolo: la conferenza di Mazzarri

“Se facciamo le cose al meglio abbiamo dimostrato di essere in grado di mettere squadre titolate in difficoltà. A parte il doppio incontro con la Roma dove siamo stati sfortunati. Non dobbiamo pensare che col Sassuolo sia più facile. Nel nostro cervello dobbiamo avere una grande. Loro hanno raggiunto la salvezza e hanno meno motivazioni e può essere però un’arma a doppio taglio, proprio perché non hanno nulla da perdere”.

Sul fatto di giocare non in contemporanea: “Per la regolarità del campionato sarebbe giusto da cinque alla fine di fare in modo di far giocare in contemporanea chi lotta per lo stesso obiettivo”.

Mazzarri sulla lite Rincon-Sirigu

Sulla lite Sirigu-Rincon: “Ecco perché non si fanno spesso allenamenti a porte aperte. A me piace poter alzare il livello e che gli allenamenti siano come partite. Ci vuole quella carica nervosa e c’è chi preso dalla partitella possa prenderla così sul serio. Chi fa calcio sa che queste cose rientrano nella normalità. Un bene che ci siano per chi vuole che gli allenamenti siano intensi”.

“Nelle ultime in casa ho visto la sinergia che chiedevo, quello con tutto lo stadio e non solo con la curva. Voglio una squadra cattiva in senso sportivo e concreta, che vada alla ricerca del gol, che sia concentrata in fase difensiva per non dare coraggio all’avversario”.
“Vogliamo giocare alla pari con gli altri, spero che il prossimo anno ci sia più attenzione perché le partite delle 12-30 sono quelle che tutte vogliono evitare, soprattutto se tutte devono vincere e quest’anno ne abbiamo giocate più degli altri”
, ha detto riferendosi alle partite alle 12.30.

“Fuori casa abbiamo perso una sola volta, vero abbiamo pareggiato molte volte ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. A fine campionato tireremo le somme”.

Sugli episodi: “Il gol all’andata col Sassuolo? Ha avuto il sapore della beffa, Mi sembrava una partita tipo quelle di quando ero a Napoli: lì spesso rimontavamo nel finale, eravamo riusciti col Toro a Sassuolo a farlo ma poi siamo stati beffati”.

A proposito dei finali: “Si deve stare concentrati fino al 96′ senza mai cambiare atteggiamento. Nel derby ho detto, all’intervallo, di pensare di essere sullo 0-0. Non dobbiamo pensare che siamo in vantaggio, anche se inconsciamente quello accade”.

più nuovi più vecchi
Notificami
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

E magari un pò di culö che al primo tiro in porta dopo 70 minuti ci dia i 3 punti.
Vai con le tue qualità migliori.

steman
Utente
steman

Io voglio un altro allematore

steman
Utente
steman

Andrebbe bene anche Liverani

R2D2
Utente
R2D2

Io voglio vari equa. Con 5÷4 punti in più (dopo aver battuto Inter, Milan, Atalanta) uno come te dovrebbe tacere e vergognarsi di scrivere cambi di allenatori; ta to non te ne a direbbe mai bene uno. Mi riferisco a steman

steman
Utente
steman

Ti sbagli.. Andrebbe bene chiunque tranne Mazzarri. Lo schifavo prima e lo schifo adesso. E il simbolo del perdente..

steman
Utente
steman

Ho disdetto sky calcio il giorno dopo che è arrivato

leonardo (Cairo,le scuse sono finite)
Utente
leonardo (Cairo,le scuse sono finite)

Bravooooo…big applauso..👏👏👏…un genio….

steman
Utente
steman

L’anno in cui arrivo secondo con il Napoli era solo grazie al trio delle meraviglie. Arrivo terzo il Milan con Niang Balotelli e(vai a vedere la rosa). Arrivo’4 la viola e 5 l’Udinese!! Non aveva avversari per il 2 posto.

Marco
Utente
Marco

Io voglio l’Europa