Il commento di Walter Mazzarri dopo Hellas Verona-Torino: ecco le parole dell’allenatore in conferenza stampa dopo il pareggio

E’ un Mazzarri deluso per il risultato finale, dopo la prestazione positiva del suo Torino, quello che a fine partita ha commentato il 3-3 del Bentegodi. “Sono quelle partite incredibile che è difficile spiegarle. Abbiamo fatto la miglior partita dell’anno ma forse degli ultimi 2-3. Si è fatto un gran calcio. Abbiamo dominato nelle occasioni. Fino al 3-0 è stato aimpeccabile poi è successo di tutto. Al di là delle nostre disattenzioni e superficialità, con probabiltà col 3-0 si sarà pensato di poter vincere 4-5 a 0 e si è dimenticato di guardare il particolare che nel calcio, nella giornata storta può fare la differenza. E’ andata fina finire così. Peccato aver buttato via 2 punti così meritati. Sono proprio arrabbiato.

Mazzarri: “Se si gioca così non regaleremo punti a nessuno.

Mazzarri ha poi continuato commentando la prestazione. “Non voglio parlare degli arbitri. C’è da valutare quanto successo nel secondo tempo. Su tutti e due i gol bastava tenere la linea, salire sul secondo e terzo gol. Sul primo non dico nulla. Il secondo e il terzo potevano essere evitati stando in linea invece han tenuto in gioco sia il tiro del 3-2 che quello del 3-3. Non so spiegarlo. Siamo stati perfetti fino al 3-0 e poi si è delapidato tutto con queste sciocchezze. Se si gioca così non regaleremo punti a nessuno perchè ne vinceremo tante. Oggi abbiamo fatto tutto ciò che da manuale si deve fare. Si è fatto gioco, pressing, sia in fase difensiva che offensiva. Il Verona non ci ha creato quasi nesusn problema nel primo tempo. Noi avevamo continue possibilità di fare gol. Gran calcio e purtroppo non prendere i 3 punti è stata proprio una beffa. Oggi abbiamo regalato due punti. Siamo vicini a Natale“, queste le parole del tecnico granata.

Poi ancora sulla prestazione della squadra: “In settimana in allenamento giocavamo così come abbiamo giocato oggi. Hanno fatto una partita bellissima fino al 3-0, forse dovevamo essere più cattivi sottoposto. Rimane la buona prestazione fino a quel momento. Ho un rammarico grosso perché questi due punti purtroppo non ce li ridà nessuno. Mi brucia tanto questo risultato”.

Mazzarri: “D’ora in poi non esulterò più”

“Il calcio brillante che si è visto oggi è difficile farlo se non hai la condizione al top, dobbiamo proseguire sulla falsa riga di oggi ma vedere il pericolo. Dalla prossima volta anche io starò attento a non festeggiare, oggi avevo detto ai giocatori di non esultare se non fossimo stati sul 3-0 a dieci minuti dalla fine. Purtroppo sono caduto nella trappola”.

Mazzarri ha poi parlato di Verdi e del 3-4-3: “Verdi è stato bravo. Ora sta bene, finalmente sta crescendo di condizione e si vedere il giocatore che è. Tutto bello ma alla fine oggi di mancano due punti”.

“Il 3-4-3, o 3-4-2-1, è da sempre il mio modulo preferito. Non vedevo l’ora di farlo e l’ho fatto, ma per farlo tutti devono stare bene”.

Infine su Berenguer: “Perché Berenguer gioca meglio fuori casa? Ve lo chiedo a voi. Sente troppo la pressione quando gioca in casa? Forse, probabilmente”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 15-12-2019


125 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
odix77
4 anni fa

io sono arrabbiati quasi sempre da quando siedi sulla panchina anche se sta volta sinceramente le responsabilità sono altrove….. possiamo discutere dell’ingresso di belotti, inutile, ma se i giocatori escono dalla partita completamente non so quanto l’allenatore possa fare……

vecchiamaniera
4 anni fa

MAZZARRI SEI UNA CAPRA!!

Ansaldi: “Non ci sono parole per ciò che è successo. Il rigore non c’era”

Le pagelle di Hellas Verona-Torino: Berenguer dà spettacolo. Aina, errore pesante