Le pagelle di Torino-Crotone: i voti dei giocatori granata

Le pagelle di Torino-Crotone: stecca Vojvoda, bene Lyanco, centrocampo inguardabile

di Ivana Crocifisso - 8 Novembre 2020

Belotti è l’unico a darsi da fare in attacco, Lyanco e Bremer non commettono errori, male il centrocampo: le pagelle di Torino-Crotone

SIRIGU 6: la prima conclusione della partita è del Crotone nel recupero del primo. Attento il portiere, alza il pallone sopra la traversa.

VOJVODA 5: conferma il periodo negativo mostrandosi ancora una volta in grande difficoltà, stavolta contro un Reca che lo manda costantemente in tilt. Non solo va in difficoltà se pressato, ma riesce anche a perdere i più semplici dei palloni (st 21′ SINGO 6.5: si vede la differenza, sia in fase difensiva – salva tutto dopo un errore di Rincon – che in fase offensiva).

BREMER 6.5: Giampaolo continua a dargli fiducia e la coppia di centrali porta a casa la prestazione senza soffrire più di tanto.

LYANCO 7: ancora una volta titolare, e sempre col partner brasiliano come del resto nelle precedenti tre partite di campionato. Dietro è il più lucido. specie nelle situazioni in cui non serve di certo usare il fioretto.

RODRIGUEZ 5.5: meglio in fase difensiva rispetto al compagno sulla fascia opposta ma solo perché dalle sue parti il Crotone non ci prova quasi mai. Avrebbe più spazio per affondare, non lo fa praticamente mai (st 21′ MURRU 6: minore la pressione degli avversari nel finale, non commette errori decisivi)

(continua a pagina 2)

33 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alex
Alex
21 giorni fa

Credo abbiamo assistito ad un passo indietro sia per merito del Crotone, che ha come primo obiettivo quello di non far giocare gli atri, sia per demerito nostro perchè, al contrario delle compagini che sono uscite vittoriose nel confronto con i calabresi, noi non abbiamo (ancora?) la tecnica o quantomeno… Leggi il resto »

vecchiamaniera
vecchiamaniera
21 giorni fa

Altro allenatore conservatore che sconfessa prontamente i miei giudizi positivi.Rodríguez avrebbe anche il piede ma perché non si propone mai?Non bastava la melma nella testa di chi c’era già,ne abbiamo preso un altro.Vedere le sue espressioni in campo assieme hanno tutto tranne l’agonismo e la fame che nn dovrebbero mai… Leggi il resto »

vecchiamaniera
vecchiamaniera
21 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

..assieme a Meite.

Alex
Alex
21 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

D’accordo su tutti i meritevoli di giocar titolari tranne Bonazzoli, a mio avviso non sembra mai capace di far scelte giuste. Dovrebbe imparare a giocar più tranquillo, più intelligentemente e per la squadra

davidone5
davidone5
21 giorni fa

A destra abbiamo Singo quindi vojvoda può alternarsi per far riposare Singo. Il centrocampo a parte Linetty che è bravo e nel suo ruolo va ricostruito, il rientro di baselli è importante. Bravissimo bremer, giocatore fondamentale. Verdi non deve più scendere in campo è inutile e deleterio. Se a gennaio… Leggi il resto »

Alex
Alex
21 giorni fa
Reply to  davidone5

Pienamente d’accordo sul centrocampo ma anche Linetty spesso è evanescente, aspetto anche io Baselli impazientemente, lui può dare la marcia in più ci si augura