Le dichiarazioni di Dennis Praet in vista di Torino-Sassuolo, match in programma per domenica 23 gennaio alle ore 15.00

Manca poco a Torino-Sassuolo, sfida in programma per domenica 23 gennaio alle ore 15.00. I granata hanno l’occasione di portare a casa il terzo risultato utile consecutivo. Dennis Praet commenta così la sfida: “Sarà una partita come è stata lì a Reggio Emilia. Loro giocano sempre molto bene da dietro. Dobbiamo fare attenzione a non lasciarli giocare troppo. Dobbiamo continuare come stiamo facendo, essere molto aggressivi. Anche nel gioco stiamo facendo meglio. Sarà una bella partita per vedere i miglioramenti. Noi possiamo crescere ancora tanto. Stiamo già abbastanza bene. Il mister è qua da solo metà stagione e più a lungo lavoriamo insieme e più possiamo migliorare“.

Dennis Praet of Torino FC looks on during the Serie A football match between Torino FC and Udinese Calcio.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-01-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
torofab
torofab
10 mesi fa

Questo è sempre stato il centrocampista che sognavo per il Toro.
Da riscatto, li merita i soldi che vogliono.

James71
James71
10 mesi fa

 “Dobbiamo fare attenzione a non lasciarli giocare troppo. Dobbiamo continuare come stiamo facendo, essere molto aggressivi. Anche nel gioco stiamo facendo meglio. Sarà una bella partita per vedere i miglioramenti. Noi possiamo crescere ancora tanto. Stiamo già abbastanza bene. Il mister è qua da solo metà stagione e più a… Leggi il resto »

rotor
rotor
10 mesi fa

Al Toro potrebbe arrivare il ventunenne difensore centrale Jackson Poreza ecquadoregno, dalla squadra portoghese del Boavista.

T9
T9
10 mesi fa
Reply to  rotor

Ma non è della Spal

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
10 mesi fa
Reply to  T9

Si ma frequenta i peggiori bar di Ferrara e prov.

torofab
torofab
10 mesi fa

😀

Zima: “Servivano tre punti e li abbiamo fatti, Juric mi ha insegnato tanto”

Juric: “Il Sassuolo è una grande squadra. Sarà curioso affrontarlo”