Sintesi e commento di Milan-Torino, diciassettesima partita del campionato di Serie A dei granata: decidono Leao e Kessie nel primo tempo

Dopo quattro risultati utili consecutivi, il Toro incappa nella prima sconfitta di questo 2021. Il 2-0 del Milan è però pesante soprattutto perché impedisce ai granata di uscire dalla zona retrocessione, scavalcati nel pomeriggio anche dal Genoa. I punti sono sempre 12 come il Parma, che però deve ancora giocare la sua partita, mentre alle spalle c’è il Crotone a quota nove. A San Siro due cambi rispetto alla formazione mercoledì ha pareggiato col Verona. Giampaolo schiera Rodriguez e non Murru sulla sinistra e rinuncia per la prima volta a Linetty: al suo posto c’è Gojak. Parte decisamente il Milan a San Siro: dopo tre minuti primo brivido, perché Sirigu nel tentativo di rilanciare il pallone colpisce Castillejo. Il portiere si fa però trovare pronto su un paio di conclusioni di Hernandez. Dalle parti di Donnarumma i granata faticano a farsi vedere: è sempre la squadra di Pioli ad avere il pallino del gioco: al 18′ insidioso cross basso di Calabria verso il secondo palo, ci pensa Izzo a mettere in angolo dopo che la palla aveva scavalcato anche Sirigu. Il vantaggio rossonero si concretizza al 26′: Theo Hernandez sulla trequarti va via a Singo, pallone per Diaz che di prima serve Leao, il quale deposita alle spalle di Sirigu. Un vantaggio meritato per la squadra di Pioli: a mancare è una veemente reazione del Toro e così alla mezz’ora il Milan raddoppia. Belotti in area stende Diaz e Maresca va a rivederla al Var, concedendo il rigore che Kessie trasforma. Trema la traversa sulla punizione di Rodriguez, in una delle rare occasioni in cui il Toro si affaccia nell’area avversaria. Nel recupero del primo tempo, Sirigu tiene in partita il Toro con un miracolo sulla conclusione ravvicinata di Kessie.

Il secondo tempo di San Siro

Il secondo tempo si apre con un episodio da moviola. Dopo cinque minuti Maresca concede un calcio di rigore al Torino per fallo di Tonali su Verdi: Guida però lo richiama al Var e così il direttore di gara va a rivederla. C’è il calcio di Verdi (involontario) sul polpaccio di Tonali, che si era frapposto tra giocatore e pallone. Maresca toglie il rigore e Tonali dolorante deve lasciare il campo in barella. Giampaolo, che già all’intervallo aveva richiamato Gojak per Linetty, cambia sistema: fuori Izzo e Rodriguez, dentro Zaza e Murru. Il primo si sistema davanti con Belotti – e Verdi arretra  – mentre Murru va a sistemarsi sulla stessa fascia del compagno, con la difesa che diventa a 4. Complice i nuovi ingressi, il Toro prova a spingere e si fa vedere con più costanza dalle parti di Donnarumma. Un colpo di testa di Belotti facile preda del portiere rossonero al 28’, dopo aver poco prima fatto lo stesso su Murru. Il Milan però ha la gara sotto controllo e a cinque minuti dalla fine Pioli richiama Ibrahimovic, mandandolo in campo, mentre poco dopo GIampaolo sostituisce Belotti inserendo Bonazzoli. Al 90’ paratissima di Donnarumma sulla conclusione – deviata – di Segre: resterà l’ultima occasione (forse la più pericolosa del match) dei granata nella serata storta di San Siro. 

Rafael Leao
Rafael Leao
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-01-2021


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari) (@gianky1969)
10 mesi fa

Prima di ieri sera erano in zona lig.
Drammata quanto improvvisa discesa negli abissi.

Bagna cauda
Bagna cauda (@bagna-cauda)
10 mesi fa

Collocazione adeguata con si tal società di buffoni e mastro ciliegia che tira i fili.

salacercipersempre
salacercipersempre (@salacercipersempre)
10 mesi fa

…e per forza si perde: 1) giochiamo solo dopo 2 pere prese 2) abbiamo un team di bradipi e che non sanno giocar nè di prima nè di garra…vere fichette pettinabambole 3) non abbiamo nessuno che dia fantasia saltando l uomo e costruzione 4) Belotti solo e adesso anche stanco… Leggi il resto »

Pedric
Pedric (@giorgia2004)
10 mesi fa

Contaci

Bagna cauda
Bagna cauda (@bagna-cauda)
10 mesi fa

In poche parole una squadra ridicola adatta a categorie inferiori. Ma chi l’ha creata e voluta 🤔

Milan-Torino 2-0: il tabellino

Pioli: “Primo tempo di grandissimo livello”