Torino-Cosenza 4-0, Mazzarri: la conferenza stampa del 12 agosto 2018

Mazzarri: “Stiamo lavorando molto, sono contento. E su Aina…”

di Valentino Della Casa - 12 Agosto 2018

Le parole in conferenza stampa di Walter Mazzarri dopo Torino-Cosenza 4-0: “Belotti in grande forma. Falque e Baselli mi sono piaciuti”

E’ soddisfatto, Walter Mazzarri, dopo Torino-Cosenza 4-0, la vittoria che ha permesso ai granata di superare il turno in Coppa Italia. E ai microfoni dei media, nel dopogara, non lo ha nascosto. “Quello di oggi è stato un buon testo contro una buona squadra ben messa in campo” dice l’allenatore granata. “Noi siamo stati bravi a pressarli nel modo giusto e ad occupare bene gli spazi. Belotti sta benissimo ed è partito col piede giusto e spero non ci siano incidenti di percorso come successo l’anno scorso. Se continua così abbiamo ritrovato un giocatore importante. Alzare l’asticella degli obiettivi? No, resta lì, e non si parla di mercato. Parliamo dei giocatori che abbiamo qui che stanno facendo molto bene”.

Torino-Cosenza 4-0, Mazzarri: “Abbiamo avuto un calo di tensione”

Continua l’allenatore: “Il calcio d’agosto riserva sempre sorprese, e anche per noi. È sembrata facile perché siamo stati bravi noi a incanalarla su questo binario, basta vedere anche cosa hanno fatto altre squadre. Per 20′ siamo stati quasi perfetti, bravi a soffocare l’azione loro e a trovare gli spazi” dice Mazzarri. “Sul 2-0 c’è stato un rilassamento che io non voglio. Ma questo deriva dal caldo, dai ritmi che sono calati, e forse abbiamo pensato che fosse chiusa: per questo negli spogliatoi mi sono arrabbiato. Il Torino l’anno scorso ha subito tante rimonte, anche da prima che arrivassi io: è un episodio che cambia tutto“. “Spunti per la Roma? Sono molto positivi. Ma è chiaro che per ogni partita dipende l’avversario. Se concediamo mezza occasione, ci possono punire. Ma questo è i livello della squadra che andremo ad affrontare, come visto a Liverpool: due mezzi errori, due gol subiti“.

Mazzarri dopo Torino-Cosenza: “Aina? Spero possa rivelarsi utile”

Su Aina: “È un giovane che viene, come i tanti giovani che sono arrivati. E spero che come Meité possa rivelarsi utile, entrando a poco a poco nel gruppo. Mercato? No, non ne parlo“. Mazzarri parla anche di Iago Falque: “Situazioni tattiche? Preferirei non svelarne molte, perché ne faremo tante anche in campionato, magari quando troveremo squadre che ci affronteranno a cinque. Ecco perché Iago è arretrato molto, magari mandando in porta altri. Un po’ come fatto con Baselli e proprio lui oggi. Falque può fare il rifinitore e fare gol, sono giocatori che mi piacciono quando giocano così“. Continua ancora l’allenatore: “Io valuto i giocatori che mi sono stati messi a disposizione. Stiamo lavorando alla grande. C’è tanta voglia: sono arrivati ragazzi molto molto giovani, con grandi o ottime doti. È chiaro che una squadra giovane dia soddisfazione: sono giovani, come spugne imparano tutto. Poi è chiaro che l’esperienza possa portare dei punti in più in certe partite. Fino a ora abbiamo fatto cose ottime“. Su Ljajic: “Domani abbiamo il giorno libero, martedì saprò di più su di lui dal punto di vista fisico: sembra che stia accelerando il suo processo di guarigione e forse già martedì si allenerà con gli altri“.

più nuovi più vecchi
Notificami
mas63simo
Utente
mas63simo

Spero possa rivelarsi utile ? Ah quindi neanche il nostro allenatore lo conosce
Annamo bene !

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

Il commento appena postato è di PatSala che, a quanto pare, non è gradito su queste pagine.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Utente
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)

-6 alla fine del mercato e la dura realtà, ad ora, ci dice che, via Obi e Acquah, a centrocampo restano Rincon, Baselli, Valdifiori, Meité e Lukic. Se non arrivasse nessuno, che Dio ce la mandi buona! P.S.: La stessa (dura) realtà ci mette anche di fronte all’incontestabile fatto che… Leggi il resto »