La probabile formazione dell’Inter / Out De Vrij e anche Brozovic: al posto del croato Inzaghi pensa a Vecino

Torna il weekend e con esso la Serie A. Il big match della domenica vedrà protagonisti il Torino di Juric e l’Inter di Inzaghi. Squadre diverse con ambizioni diverse, che si affronteranno sul campo del Grande Torino alle ore 20.45. Tra i grandi assenti in casa nerazzurra c’è De Vrij, che ha riscontrato un problema martedì in Champions contro il Liverpool. Pure Brozovic è a forte rischio: in attesa dei convocati, potrebbe essere Vecino il favorito per il posto del croato in mezzo al campo.

Inter, D’Ambrosio in ballottaggio con Ranocchia

Sempre 3-5-2 per Inzaghi, che tra i pali si affida ad Handanovic. In difesa, confermati l’ex Toro D’Ambrosio, che si gioca il posto con Ranocchia, Skriniar e Bastoni, i tre già visti contro il Liverpool. Qualche dubbio in più per il centrocampo. Sugli esterni, ballottaggio tra Dumfries e Darmian, con Perisic confermato dal lato opposto del campo. Al centro Barella e Calhanoglu (che si contende il posto con Vidal) con Vecino a completare la mediana. Tra le certezze del tecnico nerazzurro ce n’è però una in attacco e porta il nome di Edin Dzeko. Lautaro è in vantaggio sul recuperato Correa e su Sanchez ma non sono da escludere possibili sorprese.

La probabile dell’Inter

Ecco il probabile undici dell’Inter che Inzaghi potrebbe schierare contro il Torino.

Probabile formazione Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Vecino, Calhanoglu, Perisic; Lautaro Martinez, Dzeko. A disp. Radu, Cordaz, Ranocchia, Dimarco, Gosens, Darmian, Gagliardini, Vidal, Caicedo, Correa, Sanchez. All. Inzaghi
Indisponibili: De Vrij, Brozovic
Squalificati: nessuno

Marcelo Brozovic e Antonio Sanabria in Torino-Inter 1-2
Marcelo Brozovic e Antonio Sanabria in Torino-Inter 1-2
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-03-2022


Juric: “Gioca ancora Berisha. Gli arbitri? Dal Venezia in poi siamo stati danneggiati”

Torino-Inter è anche Bremer contro Dzeko: il re dei recuperi sfida il bomber nerazzurro