Chiesa apre i giochi, poi pareggia Sanabria: il derby della Mole tra Torino e Juventus è sull’1-1 dopo il primo tempo

Il derby della Mole numero 152 in Serie A parte con il Torino in piena sofferenza. La Juventus colleziona tre palle gol in quattro minuti: Sirigu para i tentativi di Chiesa e Morata e il 22 manda alto da ottima posizione su torre di Ronaldo. E’ Mandragora a destare i compagni: sinistro secco, fuori di nulla. All’ottavo il Toro chiede un rigore per un contatto tra De Ligt e Belotti (qui la moviola del derby), poco dopo capitola: Chiesa avvia l’azione, Morata suggerisce, l’ex viola entra in area da sinistra e infila l’1-0. Subìto lo schiaffo, Belotti e soci alzano i ritmi – e non è una novità -, arrivando al tiro con Rincon, respinto da Alex Sandro, e poi al pareggio: Verdi centra, ancora Sandro spazza sul piede di Mandragora che spara da fuori area, Szczesny respinge male e Sanabria fa 1-1 di testa da pochi passi. Nella fase di scaramucce che chiude il tempo, due occasioni bianconere: Morata, di testa, chiama Sirigu alla parata, poi Chiesa in volée dal limite manda fuori.

Derby Toro-Juve: le azioni salienti del secondo tempo

Il primo possesso della ripresa culmina con un disastro di Kulusevski, che non trova un compagno ma Sanabria: il 19 parte in campo aperto, entra in area e sbatte in porta il pallone del 2-1. Il cronometro segna il sedicesimo secondo dal fischio d’avvio di Fabbri. Il Toro ha davanti a sé quarantaquattro e più minuti di passione. La Juve non è asfissiante ma crea: Chiesa manda fuori di poco, poi Sirigu salva su un colpo di testa di Ronaldo. Ci sono i cambi e poco altro, attorno al ventesimo.

Poi, a dieci dalla fine, CR7 mette dentro di testa: Fabbri inizialmente annulla, il VAR controlla e poi convalida. E’ 2-2. E la Juve si accende, trovando poco dopo il palo con un tiro da fuori di Bentancur (decisive le falangi di Sirigu). Lukic strappa e chiama Szczesny al tuffo, riaccendendo un Toro frastornato. Che nel finale sfiora il successo: Sanabria va in cielo, gira di testa, solo un miracolo del portiere bianconero evita il 3-2. Il polacco è decisivo anche al terzo di recupero, quando storna in corner una punizione di Baselli.

Antonio Sanabria
Antonio Sanabria
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 03-04-2021


11 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
salacercipersempre
salacercipersempre (@salacercipersempre)
8 mesi fa

Domenica Sportiva Dom4apr21 h00.04 i 2 arbitri ospiti confermano: rigore su Belotti da fischiare. Gobbi laxri confermati, arbitri e var come sempre servi delle mexde. Possiate rimanere seppelliti dal vostro letame.

michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura"
michele-miva "mi sembrava il toro pauroso di ventura" (@miva)
8 mesi fa

vanni Perdonami ma sanabria non é una prima punta. Poi che zaza sia orribile siamo d’accordo. Io ripartirei da questo modulo e all’occorrenza riproporrei baselli trequartista alla mazzarri in partite in cui vogliamo puntare sulla ripartenza. Nelle altre….giochiamo e basta paura

madde71
madde71 (@madde71)
8 mesi fa

Chissà xché non bonazzoli,sempre quell”oscenita in campo,sarà x non.lo riscattano? Poi buongiorno sempre più in campo,lyanco sui social, più portato

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
8 mesi fa

Sanabria vale 20 Zaza. Nulla di fenomenale ma sempre al posto giusto e sbaglia poco.

madde71
madde71 (@madde71)
8 mesi fa

Comunque spero di vedere i gobbi cosi x almeno 15 anni

Torino-Juventus 2-2: il tabellino

Sanabria: “La mia doppietta per aiutare il Toro. Salvezza? Possiamo farcela”