La probabile formazione del Torino contro il Milan: out Mandragora, Ricci si scalda. In attacco Brekalo e Pobega dietro Belotti

L’undici del Torino per la sfida contro il Milan sembrava praticamente fatto. Poi la notizia l’ha data Ivan Juric, nella conferenza stampa della vigilia: Rolando Mandragora non ci sarà per un piccolo problema fisico. Nulla di grave, ma intanto la formazione che il tecnico aveva in mente dovrà cambiare per forza. Il principale candidato per prendere il posto di Rolly è Samuele Ricci, che va verso la seconda partita di fila da titolare, dopo quella di Salerno. L’ex Empoli si metterà nel cuore del centrocampo, con Lukic al suo fianco e il rientrante Pobega sulla trequarti. Resiste, tuttavia, l’opzione che vedrebbe il 4 e il 10 invertiti: l’uno in mezzo al campo sul centrosinistra, l’altro a supporto di Belotti come all’Arechi. Ma proprio la partita sottotono giocata in Campania da Lukic rende sfavorita questa pista.

La probabile formazione del Torino

In ogni caso, gli uomini dovrebbero essere questi, nella zona nevralgica. A loro si aggiunge Brekalo, pronto a tornare titolare a spese di Pjaca. In attacco ci sarà Belotti, mentre Singo e Vojvoda agiranno sulle fasce laterali. In difesa, un solo dubbio: sul centrosinistra è favorito Buongiorno, ma Rodriguez se la giocherà fino all’ultimo. Dalla parte opposta, accanto a Bremer, ci sarà invece Izzo. Tutti davanti al nuovo titolare della porta granata: Etrit Berisha.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Berisha; Izzo, Bremer, Buongiorno; Singo, Lukic, Ricci, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti. A disposizione. Milinkovic-Savic, Gemello, Zima, Aina, Ansaldi, Rodriguez, Linetty, Garbett, Pjaca, Akhalaia, Seck, Pellegri. Allenatore. Juric
Indisponibili: Djidji, Fares, Edera, Mandragora, Praet, Sanabria, Warming, Zaza

Samuele Ricci
Samuele Ricci
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 09-04-2022


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
sigfabr
sigfabr
1 mese fa

Piacerebbe anche a me veder giocare i nuovi,ma sostituirmi al Mister per fare la formazione sarebbe una notevole presunzione Una cosa che però non capisco è perché non sfruttare le partite della primavera per far giocare o i poco impiegati o chi deve ritrovare la forma? Un fuoriquota senza alcun… Leggi il resto »

Immer
Immer
1 mese fa

Mettiamo sto ricci in campo, cosi vediamo cosa combina, è stato pagato molto caro e fino adeso non ha ancora mostrato niente, perciò fiducia fino a fine campionato

thethaiman
thethaiman
1 mese fa

Zaza tra l’anno scorso e quest’anno già 21 gare perse per infortunio. Che di per sé non è un minus per il Torino ma fa capire quale ciofeca abbiamo preso. Valore di mercato transfermarkt 2 bei milioncini.

Juric: “Mandragora out. Stadio pieno? Ci saranno tanti milanisti…”

Milan, la probabile formazione: Giroud titolare, Kessié e Tonali in mediana