Coppa Italia, sintesi e commento di Torino-Palermo 3-0: tutti i gol granata nel secondo tempo. Buona la prima stagionale

Buona la prima per il Torino che, al suo esordio stagionale ufficiale in Coppa Italia, batte il Palermo e supera il turno. Un 3-0 che vede un primo tempo in equilibrio: le prime occasioni concrete sono rosanere, ma la perseveranza dei granata viene ripagata alla lunga. L’inerzia del match viene resa a senso unico dalla coppia Lukic-Radonjic, autori insieme di ben tre gol – di cui uno annullato -. Il punto finale viene messo da Pellegri, che ipoteca la presenza dei suoi nel match contro il Cittadella.

Coppa Italia, Torino-Palermo: il primo tempo

Juric nel suo consueto 3-4-2-1 rispolvera Milinkovic-Savic tra i pali, lasciando Berisha fuori dall’undici titolare. Gestione di palla totalmente granata nei primi minuti che porta frutto: al 3′ arriva il primo corner del match targato Rodriguez. Una serie di rimpalli favorisce temporaneamente il Toro, che non trova il vantaggio con Lukic. È poi un errore di Ola Aina al 7′ a dare forza agli avversari: i rosaneri provano a sbloccarla con un pallonetto irriverente di Floriano dai quaranta metri. Non manca la risposta di Milinkovic, costretto ad intervenire nuovamente poco dopo su un tiro di destro daìi Brunori. Prosegue il botta e risposta tra le due seuqadre. Radonjic prova a mettersi in luce sfruttando un cambio di passo all’11’ ma un dribbling di troppo gli fa però perdere l’attimo. Scorrono i minuti sul cronometro, così come il pallone da una parte all’altra del rettangolo verde, che si vede al centro di un calo da parte di entrambe le formazioni. I granata alzano il baricentro e riaccendono la luce al 21′ con Seck, poco presente fin qui, ma il risultato resta invariato. Juric esorta i suoi ad alzare la pressione ad un quarto d’ora dal 45′: Radonjic prova a prenderlo in parola e si crea un’occasione al 35′ accentrandosi e calciando senza trovare lo specchio. Si ripete a pochi secondi dalla fine, dopo Sanabria e Singo, ma la musica non cambia.

Coppa Italia, Torino-Palermo: il secondo tempo

Si riprende con gli stessi ventidue del primo tempo. Il primo guizzo concreto è questa volta dei rosaneri: Soleri riceve palla e scarica su Floriano che calcia in porta. Un tuffo di Milinkovic-Savic salva i suoi. Il Toro risponde all’9 con Lukic e questa volta non sbaglia: il capitano granata sfrutta il tap-in generato dal tiro di Radonjic e calcia di potenza portando in vantaggio i suoi. Cinque minuti dopo, la coppia colpisce ancora: questa volta è il neoacquisto a buttarla dentro. Il VAR smorza però in fretta l’entusiasmo: Ghersini considera Sanabria in fuorigioco e i rosaneri festeggiano. Senza una vera reazione, Di Benedetto ricorre ai ripari con la prima sostituzione. Sono ancora i granata a fare la partita e lo conferma la rete di Radonjic al 29′: servito ancora da una pennellata di Lukic, ci mette la firma di testa. Il Palermo cambia ancora e Juric lo segue, privandosi di un Sanabria poco proattivo. Al suo posto, Pietro Pellegri che non ha neanche il tempo di ambientarsi e realizza il 3-0 su assist di Singo. Il Palermo fatica a risalire la china e cerca di arginare i danni. Vincono i granata.

Nemanja Radonjic of Torino FC celebrates with Sasa Lukic of Torino FC after scoring a goal later disallowed during the Coppa Italia football match between Torino FC and Palermo FC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-08-2022


15 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Mikechannon
Mikechannon
8 giorni fa

Radonijc è perfetto per riportare un po’ di follia in una squadra di timorosi. Piacerà ai nostri giovani tifosi. Perdonateli se hanno superato il primo turno di Coppa Italia. Potete sempre sperare in una sconfitta a Monza per rifarvi.

Dhrama
Dhrama
8 giorni fa
Reply to  Mikechannon

Ma non odiavi gli slavi?

Trapano
Trapano
8 giorni fa
Reply to  Dhrama

A volte si a volte no….

RiminiGranata
RiminiGranata
8 giorni fa

Grande allenatore e piccolo Presidente. ..
Ci msnca sempe un centado por hacer un peso..

Rob303
Rob303
8 giorni fa

Grazie al Presidente Urbano Cairo per questo bel Torino, mi sono divertito questa sera. Ora sotto con il Monza!

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
8 giorni fa
Reply to  Rob303

E tu sotto alla pecorina,ha finito il panino.

Scimmionelli
Scimmionelli
8 giorni fa

E tu sotto il tempio Maya hai finito gli argomnti…

toro e basta
toro e basta
8 giorni fa
Reply to  Rob303

Perché sotto?
Non ti piace stare sopra?

Torino-Palermo 3-0: il tabellino

Lukic: “Importante iniziare bene. Obiettivi? Guardiamo partita dopo partita”