Torino-Parma 1-2: fischi assordanti per i granata

56
Iago Falque of Torino FC looks dejected during the Serie A football match between Torino FC and Parma Calcio.

Torino-Parma finisce 1-2: fischi sonanti per il Toro di Mazzarri, sconfitto in casa. Il sesto posto sfuma e aumentano i rimpianti

Il rumore assordante dei fischi, il sentore latente dell’occasione persa. Il pomeriggio del Torino non potrebbe essere più grigio. Sul campo dei granata trionfa il Parma, capace di una prima mezz’ora stordente e di sessanta minuti ordinati. Ai granata restano le illusioni di un sesto posto sfumato e di una partita che sarebbe potuta essere di slancio per le ambizioni future, e che invece si rivela delusione di un oscuro presente. Al “Grande Torino” finisce 1-2: e, per l’undici di Mazzarri, sono solo fischi. Tanti, assordanti. Di tutto lo stadio.

Torino-Parma 1-2: il racconto della partita

Era stato intenso ed elettrizzante, il primo tempo, che per i granata era iniziato come il più classico degli incubi: topica in coppia di Nkoulou e Izzo e vantaggio ospite firmato Gervinho. Un blackout. Che però non sembra voler terminare. La squadra di D’Aversa è quadrata e volenterosa, e può contare su un attacco fulmineo. Il raddoppio ospite arriva al 25′: sovrapposizione di Gagliolo sull’ennesimo strappo in ripartenza di Gervinho e cross basso sul quale si avventa Inglese che batte Sirigu con destrezza da borseggiatore. E’ notte fonda, Mazzarri è pronto a lanciare nella mischia Zaza prima della pausa, ma a riaccendere gli animi pensa il tuono di Baselli che scarica in porta un pallone vagante al limite. 1-2 e inerzia ribaltata: i granata chiudono avanti senza trovare, però, il pareggio e protestano per un fallo piuttosto evidente di Gagliolo su De Silvestri lanciato a rete non ravvisato da Massa.

Torino-Parma 1-2: secondo tempo senza occasioni pericolose per i granata

La ripresa inizia con Zaza in campo a pochi minuti dal fischio di Massa. 4-4-2 per i granata, che si rafforza con l’ingresso di Berenguer per un Soriano sottotono. Le occasioni, però latitano. E a sfiorare il gol sono i gialloblù che trovano la traversa con Inglese. L’occasione migliore arriva al 21′ e porta la firma proprio di Berenguer: conclusione dopo il consueto movimento a rientrare e respinta faticosa per Sepe. Zaza non riesce poi a spingere in porta il pallone. I minuti scorrono, il palleggio di Rincon e compagni scorre lento di fronte all’organizzazione dei ducali. L’ingresso di Parigini non muta gli equilibri, e a rendersi pericolosi sono ancora gli ospiti: Gervinho prima, poi Gagliolo due volte. Sirigu salva la faccia, ma non cambia il risultato: il Toro alla fine crolla. E i fischi accompagnano il triplice fischio di Massa.

Please Login to comment
31 Comment threads
25 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
32 Comment authors
Zaccarellitore110remymadde71paolo 67 (tabela) Recent comment authors
  Iscriviti  
più nuovi più vecchi
Notificami
Zaccarelli
Utente
Zaccarelli

I fischi ?? No non servono. Questi ignorantelli tatuati oscenamente recepiscono poco. Visto che per loro e i loro procuratori é solo un lavoro (procuratori , cancro del calcio) proporrei dopo simili prestazioni, in base a voti e commenti dei tifosi che vi pagano lo stipendio, decurtazione salariale. Sirigu stipendio… Leggi il resto »

MondoToro
Utente
MondoToro

“Perdere, e perderemo”.(cit.) Basta Longobarda, ridateci il Toro.

Alberto Fava
Utente
Alberto Fava

Fischi meritati, senza scuse. Ci speravo tanto, ma tanto di vedere finalmente la mia Squadra ai piani alti, dove credo che meriti stare. Niente, anche questa volta un bel risveglio con relativa doccia gelata. Anni e anni e anni senza un minimo di soddisfazione. Mi domando cosa avrò mai fatto… Leggi il resto »