Toro, torna Baselli. Berenguer in vantaggio su Falque

di Francesco Vittonetto - 12 Maggio 2019

La probabile formazione del Torino contro il Sassuolo: tornano Baselli e Moretti, Falque senza i 90′. Mazzarri verso la conferma di Berenguer dietro Belotti

Le scintille della settimana (leggasi, diverbio Sirigu-Rincon) sono il sintomo di una giusta tensione nervosa. La linea, d’altronde, è quella tracciata da Mazzarri: “Voglio un Torino cattivo e concreto”, ha detto il tecnico presentando la sfida interna contro il Sassuolo. E allora anche in allenamento meglio dare da subito il 110%, anche perché contro i neroverdi ci sarà poco da scherzare. Si giocano il primo di tre pezzi d’Europa, i granata. Tra una settimana ci sarà l’Empoli, tra due la Lazio, ma WM e i suoi – assicurano – sono proiettati solo al lunch match domenicale. Che non vedrà certamente protagonisti lo squalificato Rincon e gli infortunati Djidji e Parigini: tra i convocati sono loro, i soli tre assenti. Rispetto alla lista del derby rientrano invece in due, Falque e Moretti, che potrebbero però avere destini differenti sul fronte dell’undici iniziale.

Torino, Falque in dubbio: Berenguer favorito

Prima le certezze. Il centrale rientrerà nel trio con Izzo e Nkoulou davanti a Sirigu, scalzando il buon Bremer che tornerà ad accomodarsi in panchina. Poi i dubbi. Perché lo spagnolo non ha i novanta minuti nelle gambe e Mazzarri al momento sembra intenzionato a risparmiargli l’avvio di gara: più probabile un ingresso a gara in corso. Ci sarà allora Berenguer, ancora una volta, a supportare capitan Belotti.

Zaza partirà fuori, invece, anche lui con la speranza di giocarsi a gara in corso le ultime cartucce della stagione. Fin qui attacco e difesa. Il centrocampo, in mezzo, appare fatto. Conferma per Lukic e Meité, mentre Baselli rientrerà dopo l’esclusione della stracittadina. Ed è lui il favorito per svolgere il lavoro di incursore a supporto dei due avanti, a disegnare il 3-4-2-1 che è proprio del Toro delle ultime settimane.

Torino-Sassuolo, la probabile formazione di Mazzarri

Un dubbio, invece, sulle fasce. Se la giocano i soliti tre, con due favoriti: probabile infatti che a presidiarle siano De Silvestri e Ansaldi, con Aina inizialmente out. E pronto a portare il suo sprint nella ripresa.

Probabile formazione Torino (3-4-2-1): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Lukic, Meité, Ansaldi; Baselli, Berenguer; Belotti. A disp. Ichazo, Rosati, Aina, Bremer, Singo, Damascan, Falque, Millico, Zaza. All. Mazzarri
Squalificato: Rincon
Indisponibili: Djidji, Parigini

più nuovi più vecchi
Notificami
Cup
Utente
Cup

Formazione ovvia così come le due sostituzioni programmate. Speriamo di non avere problemi a centrocampo, anche se possiamo sempre avanzare Ansaldi. Zaza solo se Belotti si facesse male (quindi meglio di no…)

rotor
Utente
rotor

Meglio Berenguer di Falque.

Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)
Utente
Giankjc (La tragedia non è morire, ma dimenticare.)

Iago lo ha rovinato TDG.
Utilizzato nel suo ruolo e senza strapazzarlo per fargli fare l’aiuto cuoco, l’aiuto da casa e l’assistente per la caldaia, Iago e di un altro piano rispetto a eta beta.
Penso.

Cup
Utente
Cup

Stessero bene entrambi non mi dispiacerebbe vederli insieme ai lati del Gallo…

Pedric
Utente
Pedric

No tdg ha un solo credo.