Torino-Spal, diretta della partita del campionato di Serie A 2019/2020: formazioni ufficiali, prepartita, risultato e tabellino

Ultima sfida del 2019 per i granata. Torino-Spal chiuderà l’anno solare e sarà per la squadra di Mazzarri l’occasione per spazzare via la delusione dopo il 3-3 di Verona. Dalla parte opposta una squadra in crisi di risultati e un Semplici la cui panchina è in bilico. Si giocherà oltretutto in un ambiente particolare, data l’intenzione dei tifosi delle due curve di disertare e l’iniziativa dell’Unione Club Granata – almeno di chi ha aderito – di non esporre i rispettivi striscioni. Segui Torino-Spal in diretta con noi su Toro.it.

Torino-Spal 1-2: il tabellino

Marcatori: pt 4′ Rincon., 43′ Strefezza; st 36′ Petagna.

Ammonizioni: pt 24′ Ansaldi (T), 40′ Bremer (T), 43′ Sirigu (T), 43′ Mazzarri (T); st 15′ Semplici (S), 17′ Valoti (S), 22′ Igor (S), 25′ Missiroli (S).

Espulsi: st 9′ Bremer (T).

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Lukic (32′ Zaza), Rincon, Ansaldi (43′ pt Laxalt); Verdi, Belotti, Berenguer (16′ st Meité). A disposizione. Ujkani, Rosati, Bonifazi, Djidji, De Silvestri, Laxalt, Millico. All. Mazzarri.

SPAL (3-4-1-2): Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Tomovic, Missiroli, Kurtic (29′ st Valdifiori), Strefezza; Valoti (23′ st Murgia); Paloschi (38′ st Di Francesco), Petagna. A disposizione: Letica, Thiam, Salamon, Felipe, Jankovic, Tunjov, Moncini, Floccati. All. Semplici.

Torino-Spal: la diretta

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA DI TORINO-SPAL

49′ Finisce qui: la SPAL vince a Torino e i granata salutano il 2019 sotto gli occhi dei propri tifosi con una sconfitta. Fischi dalle curve al triplice fischio finale

48′ La SPAL conquista calcio d’angolo nei secondi finali: il Toro si è spento e non riesce più a creare alcuna occasione pericolosa dalle parti di Berisha

45′ 4 MINUTI DI RECUPERO

44′ Il cronometro è nemico del Torino: la SPAL adesso non rischia, preferisce tenere il possesso e nel caso chiudersi in trincea davanti alla propria porta per difendere la possibile prima vittoria fuori casa della stagione

41′ Il gol subito taglia le gambe al Toro di Mazzarri che adesso ci prova con tutti gli elementi in campo per raggiungere il gol del pareggio

38′ Ultimo cambio nelle fila della SPAL: esce Paloschi, al suo posto entra Di Francesco

36′ Gol della SPAL: Petagna dimenticato in mezzo all’area insacca di testa il traversone di Valdifiori e realizza il gol del 2-1 dei ferraresi

35′ Dalle due curve gli spettatori presenti intonano il coro “Cairo Vattene”

32′ Ultima sostituzione nelle fila del Toro: esce Lukic, entra al suo posto Zaza

29′ Cambio nelle fila della SPAL: esce Kurtic, entra l’ex Toro Valdifiori

28′ Serie di calci d’angolo per il Toro, nessuno però riesce a concretizzarsi ma i granata continuano a rimanere in attacco

25′ Il Gallo Belotti è una furia e riesce a saltare due marcatori della SPAL ma poi Missiroli lo stende e si prende anche il cartellino giallo

23′ Primo cambio nelle fila dei ferraresi: esce Valoti, entra Murgia

22′ Altro cartellino giallo per la SPAL di Semplici: ammonito Igor che placca fallosamente il Gallo Belotti

20′ Alza la pressione il Toro nonostante l’inferiorità numerica: SPAL tutta schiacciata nella propria metà campo

17′ Altro cartellino giallo per la SPAL: fallo di Valoti su Verdi

16′ Cambio nel Torino: esce Berenguer ed entra Meité. Lo spagnolo visibilmente contrariato per la sostituzione urla qualcosa alla panchina e picchia coi pugni contro le barriere della panchina

15′ Il primo ammonito per la SPAL è l’allenatore Leonardo Semplici che protesta dopo un fallo fischiato contro i suoi giocatori

12′ SPAL vicina al gol del vantaggio con Petagna: scambio con Valoti fuori dall’area del Toro e conclusione dell’attaccante spallino che termina a lato di poco

9′ Ingenuità clamorosa di Bremer che lascia il Toro in 10 uomini: sulla ripartenza della SPAL va su Petagna e lo trattiene in maniera troppo evidente sotto gli occhi dell’arbitro che estrae il secondo giallo e lascia per più di mezz’ora i suoi compagni in inferiorità numerica

6′ Occasionissima per il Toro! In area Belotti aspetta troppo per scaricare il pallone in porta e alla fine la mette in mezzo ma Berenguer non riesce ad arrivare sulla sfera con Berisha che la blocca a terra

4′ Scontro fortuito tra Nkoulou e Kurtic nella metà campo della SPAL, il difensore granata si rialza, Kurtic invece ha la peggio e rimane a terra infortunato, c’è bisogno della barella per portarlo fuori dal campo

3′ Toro decisamente meglio della SPAL in questi primi minuti ma poco concreto, qualche leggerezza di troppo e molte palle perse

1′ E’ iniziato il secondo tempo allo stadio Olimpico Grande Torino e si riprende dall’1-1. Primo pallone per la SPAL

SECONDO TEMPO

47′ Finisce il primo tempo a Torino: la SPAL con Strefezza recupera il momentaneo svantaggio dopo il gol al 4′ di Rincon e porta le due squadre nello spogliatoio sull’1-1. Fischi di disapprovazione all’indirizzo dell’arbitro da parte dei tifosi del Toro

45′ 2 MINUTI DI RECUPERO

43′ Subito dopo il gol del pareggio l’arbitro ammonisce per proteste l’estremo difensore granata Sirigu, il terzo ammonito nel Toro

43′ Prima sostituzione della partita per il Toro: non ce la fa Ansaldi, al suo posto Laxalt

43′ Gol della SPAL: Strefezza sfrutta la momentanea superiorità numerica con Ansaldi a terra infortunato e mette la palla in porta per il pareggio dei ferraresi

40′ Ammonizione per un altro giocatore del Toro: Bremer, fallo su Valoti. Il granata interviene troppo bruscamente e riceve il cartellino giallo. Ammonito anche Mazzarri che protesta vivacemente dopo l’ammonizione per il suo difensore

39′ Controlla la formazione di Mazzarri, la SPAL ci prova solo in ripartenza ma i granata non si fanno sorprendere e sono sempre molto reattivi

36′ A poco meno di dieci dalla fine il Toro rimane in avanti e prova a trovare il gol del raddoppio

33′ E’ di nuovo un Toro versione offensiva: alta la pressione sulla SPAL e Igor commette fallo su Belotti sul lato corto dell’area di rigore. Dagli sviluppi della punizione arriva un’altra conclusione sulla quale Berisha si avventa e blocca

32′ Belotti ad un centimetro dal gol del 2-0: scambio all’interno dell’area con Rincon, il Gallo colpisce al volo il pallone e Berisha con il piede mette nuovamente in calcio d’angolo

29′ Lampo di Berenguer! Dalla sinistra controlla la sfera, si accentra e prova a metterla all’angolino: Berisha si allunga e la mette in corner dopo il rimbalzo pericoloso in area

27′ Il Toro ha diminuito i giri del motore e soffre la pressione della SPAL che prova a colpire e a trovare il gol del possibile 1-1

24′ Arriva la prima ammonizione della partita: Ansaldi nettamente in ritardo non prende la palla ma prende l’avversario e riceve il cartellino giallo. L’argentino è diffidato e salterà Roma-Torino

22′ Palla gol della SPAL per Paloschi che in contropiede si ritrova da solo in area perso dai difensori del Toro, l’attaccante di Semplici di testa angola troppo e il pallone finisce sul fondo. Sospiro di sollievo per Mazzarri e i suoi

20′ Prime avvisaglie di attacco della SPAL: Strefezza da fuori prova il gol a giro, Sirigu allunga la manona e devia in calcio d’angolo, dagli sviluppi nessun problema per il Toro

18′ Ancora granata in avanti: Berenguer servito da Ansaldi ha una prateria, lo spagnolo entra in area da sinistra, la mette in mezzo e la retroguardia biancoazzurra ci mette una pezza e mette in corner

15′ La SPAL soffre clamorosamente in difesa: rimessa laterale con palla messa direttamente in area da Aina, la difesa rinvia di testa due volte ma alla fine Belotti riesce a recuperarla e sul tentativo di conclusione conquista corner

12′ Altra occasione per il Toro: centralmente Belotti riceve palla, serve Berenguer che allunga troppo il pallone al Gallo che non riesce ad arrivare sulla sfera che si spegne sul fondo

9′ Calcio di punizione per la SPAL: fallo di Verdi su Igor nella tre quarti granata, gli emiliani hanno provato a metterla direttamente nell’area di Sirigu ma la retroguardia del Toro respinge bene

6′ Il Torino continua ad attaccare dopo la rete del vantaggio: pallone di Berenguer per Belotti che riesce a recuperarla e a metterla per Ansaldi che poi non riesce a sfruttare l’occasione

3′ GOOOOOOL DEL TORINOOO!!! Dopo quattro minuti il Toro è già avanti! Rincon spacca la porta dopo il calcio di punizione conquistato da Aina e battuto dalla destra direttamente in area, dopo una serie di rimpalli con tocchi decisivi di Nkoulou e Belotti, spunta il venezuelano che la butta dentro

1′ E’ iniziata Torino-SPAL: primo pallone manovrato dal Torino che attacca da destra verso sinistra

Torino-Spal: il prepartita

Ore 20:40: i tifosi della SPAL hanno fatto un coro a sostegno dei torino hooligans

Ore 20.35: le squadre rientrano negli spogliatoi. Sirigu sembra farcela e sarà lui a difendere i pali del Torino in questa ultima sfida del 2019.

Ore 20.15: sembra esserci qualche problema per Sirigu: il portiere si è fermato durante il riscaldamento per un dolore al dito medio della mano destra che è stato steccato. Il portiere sardo sarà comunque della partita

Ore 20.10: il Toro entra sul terreno di gioco per il warm-up. Tiepida l’accoglienza dello stadio. Gli spalti sono ancora semivuoti, specialmente le curve, considerato che i gruppi organizzati si trovano fuori dallo stadio per protesta.

Ore 20: entrano in campo i portieri per il riscaldamento. 45 minuti e si comincia.

Ore 18.30: ancora poca gente intorno allo stadio quando mancano più di due ore al fischio d’inizio. Oltretutto si giocherà in un clima molto particolare, dato che sia i gruppi organizzati della Curva Maratona che quelli della Curva Primavera hanno deciso di non entrare allo stadio per protestare contro i 75 Daspo comminati ai Torino Hooligans. I pullman sono attesi per le 19.15 circa, quando sia Toro che Spal arriveranno allo stadio Grande Torino. Poi consueta ricognizione prima del riscaldamento che precederà la sfida delle 20.45.

Torino-Spal: dove vederla in tv e streaming

La sfida tra Torino e Spal sarà trasmessa in diretta streaming su Dazn, la piattaforma che detiene i diritti per tre gare settimanali di Serie A.

Torino-Spal: formazioni ufficiali

TORINO (3-4-3): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Lukic, Rincon, Ansaldi; Verdi, Belotti, Berenguer. A disposizione. Ujkani, Rosati, Bonifazi, Djidji, De Silvestri, Laxalt, Meité Zaza, Millico. All. Mazzarri.

SPAL (3-4-1-2): Berisha; Cionek, Vicari, Igor; Tomovic, Missiroli, Kurtic, Strefezza; Valoti; Paloschi, Petagna. A disposizione: Letica, Thiam, Salamon, Felipe, Valdifiori, Jankovic, Di Francesco, Tunjov, Murgia, Moncini, Floccati. All. Semplici.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 21-12-2019


149 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!

“Egregio” presidente, Se un suo dipendente non riuscisse da 15 anni a centrare gli obiettivi richiesti lei cosa farebbe? Chissà perché sono certo che un talee dipendente sarebbe stato licenziato senza tanti complimenti da almeno 13 anni… Ci faccia un bel regalo per Natale… Metta in vendita la società e… Leggi il resto »

Diablo
4 anni fa

In realtà il nano gli obiettivi li raggiunge tutti gli anni , galleggiare tra il 9° e il 12° posto ….. purtroppo è capitato un paio di volte di essere ripescati x i preliminari di EL , ma non è stata colpa di Cairo !!

castellini70
castellini70
4 anni fa

ci arrabbiamo per una cosa che non è più la nostra squadra…
non è rimasto niente di quello che era il TORO in questa patetica rappresentazione…
io sono due anni che non verso un euro nelle tasche del piccolo avaro…
bisogna lasciarlo morire d’indifferenza…

Sulla collina
4 anni fa

complimenti a quelli che sono entrati….li invidio davvero, difficilmente ci sarà un altra possibilità di assistere ad uno spettacolo del genere….

Torino-Spal, la moviola in diretta: espulso Bremer, ma il primo giallo non c’era

Un’altra brutta figura: il Toro stecca tra fischi e contestazione