Torino-Spal, la conferenza stampa pre partita di Leonardo Semplici, allenatore dei ferraresi, in vista del match di domani sera del Grande Torino

Si avvicina l’appuntamento di domani sera dell’Olimpico Grande Torino tra i granata di Walter Mazzarri e la Spal di Leonardo Semplici in quella che sarà l’ultima sfida per entrambe le formazioni di questo 2019. Il mister dei ferraresi presenta così la sfida tra Torino e Spal: “Credo sia arrivato il momento di fare fatti, credo che ci sia solo un obiettivo: provare a fare risultato perché abbiamo bisogno di questo. Sicuramente sappiamo di affrontare una squadra di valore indipendentemente dall’ultimo risultato fatto a Verona e quindi sta solo a me e ai ragazzi scendere in campo con la giusta mentalità, con la giusta forza, con le nostre esperienze negative vissute fino a oggi per cercare di tirar fuori una prestazione sopra le righe e portare a casa dei punti perché a noi ci serve fare di punti”.

Semplici: “Ho sempre cercato di lavorare alla stessa maniera”

La Spal non vive un ottimo momento dal punto di vista dei risultati e della classifica che di conseguenza ne risente e molto, proprio per questa ragione il tecnico è sicuramente in discussione e lo stesso Semplici lo sa: “Per quanto mi riguarda, non ho pensato molto a questi discorsi perché ho sempre cercato di lavorare alla stessa maniera. Questo è un momento particolare e difficile e l’unità manifestata dal presidente è importante. Bisogna rimanere uniti e chi se la sente deve andare avanti per quella che è la nostra idea di salvezza, chi non se la sente deve restare a casa. Questo sarà un aspetto impirtante anche dopo la partita di domani dove società e allenatore tireranno le somme di quello che è successo fino ad oggi e cercheranno di migliorare dove è migliorabile”.

Semplici: “Dobbiamo andare a Torino per fare la partita”

Semplici è preciso e chiaro anche sull’atteggiamento della sua Spal in campo domani sera contro il Torino: “Dobbiamo andare a fare punti, a Torino dovremo fare la partita. Se pensiamo di andare lì e giocare per il pareggio non va bene. Loro sono una squadra che specialmente in casa ha dei valori particolari quindi rischieremmo di andare con la coperta corta e visto che ultimamente anche con delle prestazioni non abbiamo fatto risultato, domani mi interesserà la prestazione e giocare bene ma bisogna fare una partita di grande agressione e attenzione e non abbiamo nulla da perdere essendo ultimi in classifica. Sta solo a noi tirare fuori quelle qualità che i ragazzi hanno già dimostrato. Dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo”. Riguardo alla formazione: “Continuità con quella schierata a Roma, ma deciderò domani la migliore da schierare”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-12-2019


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
ToroTo
4 anni fa

Il momento dei fatti? C’è Lapo?

anto.espo1959
anto.espo1959
4 anni fa
Reply to  ToroTo

Lapo è andato in Israele ed è subito sparita la Striscia di Gaza….

ToroTo
4 anni fa
Reply to  anto.espo1959

😂😂

ale_maroon79
4 anni fa

Da quell’episodio antipatico di Toro – Spal di 2 anni fa, quando calciò un pallone in faccia a Ljajic come gesto plateale di stizza, mi è cascato tremendamente sugli zebedei…

Le pagelle di Hellas Verona-Torino: Berenguer dà spettacolo. Aina, errore pesante

Torino-Spal: Bonifazi, Kurtic e Valdifiori gli ex del match