Il dt interviene a Sky rispondendo a domande su mercato, rapporto con Juric e Lukic e anche sulla questione Belotti

Il direttore tecnico del Torino Davide Vagnati si è presentato ai microfoni di Sky Sport a pochi minuti dal fischio d’inizio di Torino-Lazio. Vagnati ha avuto modo di rispondere a una domanda sull’esclusione di Sasa Lukic dall’undici iniziale: “Le scelte spettano all’allenatore. E’ il suo regno ed è molto bravo a farle. Quindi ovviamente la scelta di oggi è solo ed esclusivamente una scelta dell’allenatore. Poi per quanto riguarda il discorso Lukic è un giocatore sicuramente importante, l’ha dimostrato e adesso è il momento di tornare a fare quello che ha sempre fatto. Vedremo”. Nelle parole anche il mercato nei temi più imporanti. Se a Vagnati viene chiesto se la squadra è migliorata lui risponde: “Conta il campo alla fine. Adesso abbiamo fatto quello che volevamo fare. Effettivamente abbiamo fatto quello che avevamo pensato. Alla fine i nomi sono importanti. Son tutti ragazzi che son venuti con veramente tanto entusiasmo e sono molto contento per questo perché penso che bisogna portare gente che ha voglia, che ha voglia di migliorarsi per portare il Torino a uno step superiore. Se succederà dipenderà molto dal campo. Ci sono tante variabili. Quindi vediamo cosa succede, ma in questo momento siamo molto ottimisti”.

Vagnati: “E’ il momento di fare qualche uscita”

L’ultimo acquisto del Torino è Perr Schuurs dell’Ajax. Vagnati racconta come la trattativa sia stata molto faticosa: “Gianluca (rivolgendosi al giornalista Gianluca Di Marzio) è stata dura. E’ stata una trattativa molto lunga e diciamo che abbiamo avuto la costanza, l’abnegazione di inseguire questo ragazzo da un po’. Abbiamo fatto tanti viaggi e alla fine il suo voler venire a Torino (“Quanti viaggi?” – da studio) Diciamo che le miglia le ho superate. Abbiamo fatto tanti viaggi, abbiamo parlato tanto. L’Ajax è sicuramente un club importante. Il ragazzo voleva venire al Torino e alla fine ce l’abbiamo fatta e l’abbiamo portato a Torino”. E cosa manca al Toro sul mercato? “Manca fare dei punti e cercare di portare il Torino più in alto possibile – continua – Onestamente credo sia anche il momento di fare qualche uscita. Di qualche ragazzo che è qua e non ha spazio. Poi se ci fosse la possibilità di poter metter dentro qualcosa lo faremo”.

Vagnati sullo screzio con Juric: “Avevamo le freccette dell’amore”

Tra le domande anche rimandi alla litigata con Juric: “Avevamo tutti e due le freccette dell’amore. C’era un cartone animato quando ero giovane io che c’erano le freccette dell’amore. L’abbiamo detto, ne abbiamo già parlato tanto. Siamo tutti e due qua per cercare di fare qualcosa di buono per questa società che ha una grande storia e ci teniamo tanto tutti e due. Questa è la cosa che conta di più”. Vagnati manda anche una frecciata sulla questione Belotti, ancora senza squadra. Gli viene chiesto se il fatto che sia svincolato lo sorprenda: “Da un lato mi sorprende perché è ovvio che mi sorprende. Dall’altra parte penso che molti calciatori debbano fare un attimino mente locale di quello che è il momento attuale di difficoltà generale ed economica nel calcio e chi ha un contratto e che è in una società seria ed importante deve tutelarlo il proprio contratto e cercare di fare con la massima professionalità quello che comunque è il loro lavoro. Probabilmente quando è troppo tardi i calciatori non lo capiscono. Io vorrei lanciare questo messaggio perché è una cosa che credo fortemente”.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 20-08-2022


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
direibene18
direibene18
5 mesi fa

Avessimo un DS che lavora in sintonia con allenatore e proprietà usciremmo da questa mediocrità stagnante , mediocrità ma con speranza, che quasi sempre svanisce durante la stagione ,ma si rinnova come per incanto, rimane la mediocrità . Tutto ciò il nostro piccolo emiro lo sa bene, ma a lui… Leggi il resto »

toro e basta
toro e basta
5 mesi fa

Rimarrò sorpreso se Vagnati rimarrà dopo il primo di settembre.

marco ruda
marco ruda
5 mesi fa

Fate furb e cata Hier..e Popescu se volete fare plusvalenze

Torino-Lazio, i convocati: torna Lukic, prima chiamata per Schuurs

Le ultime dal “Grande Torino”: Lukic in panchina, prima da titolare per Vlasic