Dalle 11 al Cimitero Monumentale al pomeriggio a Superga. Una lunga serie di appuntamenti, su cui vi terremo aggiornati minuto dopo minuto

Giornata ricca di eventi e celebrazioni in questo 73° anniversario dalla sciagura di Superga. Occasione per ricordare le radici che tengono unite le generazioni di tifosi granata e per commemorare quella magnifica squadra capace di conquistare cinque scudetti in fila. Alle 11 si comincia con il raccoglimento toccante del Cimitero Monumentale. Un’ora dopo tutti al Filadelfia, i cui cancelli (inaccessibili per un paio d’anni) saranno aperti dalle ore 12, poi nel pomeriggio si sale a Superga per la messa in ricordo dei Caduti e il rito della lettura dei nomi.

4 maggio: la diretta

Ore 18.30 La squadra ha lasciato il Colle di Superga. Nel tragitto tra la Lapide e il pullman tanti i giocatori acclamati, in primis il Gallo. Tanti di loro si sono fermati per foto e autografi.

Ore 18.20 Lasciando Superga, ha parlato Ivan Juric, che si è detto “emozionato”,

Ore 17.55 Alla Lapide il capitano Andrea Belotti legge i nomi dei 31 Caduti di Superga nel più assoluto silenzio e rispetto. Poi, quando dalla Lapide si sposta verso il pullman, ancora cori per lui. “C’è solo un capitano”, gridano i tifosi.

Ore 17.10 In corso la Messa celebrata da Don Robella. “Erano quattro anni che mancavamo da Superga, nel luogo nel quale davvero celebrare il ricordo, poterci fermare oggi. Siamo tornati a casa. Siamo tornati con qualcuno di meno, penso a Cesare Salvadori. Siamo qui per mettere davanti a quella lapide il nostro cuore: qui il passato incontra il futuro”. Poi l’appello ai giocatori: “Siete ambiziosi e sognate una grande squadra – ha detto durante l’Omelia – allora fate diventare grande il Toro”.

Ore 16.50 Una vera e propria ovazione per Andrea Belotti: coro unanime dei tifosi, il Gallo sorride e saluta a più riprese, scortato per non essere travolto dall’affetto del suo pubblico, anche se un giovane tifoso prova ad intrufolarsi per un selfie.

Ore 16.40 Il Torino è arrivato al Colle di Superga: la squadra sta prendendo posto all’interno della basilica di Superga prima che inizi la Messa officiata da Don Robella. Presenti anche i parenti delle vittime dei Caduti, che come sempre siederanno di fronte a squadra e dirigenza.

Ore 15.30 Anche il presidente della Regione Cirio, accompagnato dalla senatrice Ronzulli, è salito al Colle per omaggiare il Grande Torino. “Il Grande Torino è un patrimonio di ogni essere umano, travalica ogni regione, ogni paese. Oggi tutti siamo granata”. (Qui il video)

Ore 15.05 Sono già tanti i tifosi presenti a Superga, là per omaggiare il Grande Torino. Alla Lapide è un continuo via vai: fiori e sciarpe per gli Invincibili.

Ore 13.30 L’ovazione per Belotti, gli applausi a Bremer, le frasi di incoraggiamento a Juric. Allenamento all’insegna del calore da parte dei tifosi, nel giorno dell’apertura dopo oltre 2 anni di chiusura dell’impianto al pubblico.

Ore 12.12 Cancelli aperti al Filadelfia per l’allenamento: un migliaio di tifosi sono al momento sugli spalti, in attesa che la squadra cominci l’allenamento

Ore 11:15 Al Cimitero Monumentale di Torino è in corso la cerimonia di commemorazione presso le lapidi dove sono sepolti i caduti di Superga.

Ore 9.25 Questa è la giornata degli Invincibili, quella del ricordo di una squadra che di anno in anno tutto il mondo, sportivo e non, omaggia. Pioggia di messaggi social, in queste ore: dalle squadre di Serie A, agli ex che hanno indossato la maglia granata, ai calciatori del Torino.

Superga
Superga
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 04-05-2022


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
BiriLLo
BiriLLo
23 giorni fa

Se il milanese, mandrogno per sbaglio, puzza da lontano… Che ci fai a Superga. Scendi dal tempio. Tdc

tric
tric
23 giorni fa
Reply to  BiriLLo

Prova a rinviare le tue sconcezze a domani.

BiriLLo
BiriLLo
23 giorni fa
Reply to  tric

Ho compreso. Mi scuso.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
22 giorni fa
Reply to  BiriLLo

Non era il post giusto dove scrivere certe frasi
Non sotto a questa foto

tric
tric
23 giorni fa

Oggi siamo tutti granata? provate ad esserlo anche da domani…..

marco ruda
marco ruda
23 giorni fa

Grazie a VOI il TORO è leggenda e non morira mai nonostante qualcuno da anni cerchi di avvelenarlo…

Don Robella ai giocatori: “Sognate una grande squadra? Fate diventare grande il Toro”

VIDEO / Juric a Superga: “Sono molto emozionato”