Si chiama Gino e ha 8 mesi: a Bormio c’è anche un toro vero ad assistere alla prima amichevole stagionale del Torino di Walter Mazzarri

nostro inviato a Bormio – Per la prima amichevole stagionale del Torino c’è anche un tifoso speciale, si chiama Gino e ha 8 mesi. No, non si tratta di un bebè con i genitori dal cuore granata, ma un vero e proprio toro che è stato portato al campo sportivo nella località valtellinese in occasione del primo incontro stagionale della squadra di Walter Mazzarri. Non capita tutti i giorno di avere un tifoso del genere a vedere una partita di calcio, chissà se sarà di buon auspicio per la nuova stagione.


4 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Peter-Noster (Luigi Di Liberto aka Dilling)
Peter-Noster (Luigi Di Liberto aka Dilling)
3 anni fa

Per me non è un toro, è solo una bufala!

granatadellabassa
granatadellabassa
3 anni fa

Potremmo fargli fare un giro di campo in occasione delle gare casalinghe come fa la Lazio con l’aquila e si salvi chi può….

Davide Junior1968
Davide Junior1968
3 anni fa

Ma come si può?

Le amichevoli estive del Torino: il 28 luglio anche il Nizza

Mazzarri: “Belotti l’ho visto molto carico, Falque bene come seconda punta”