Otto positivi hanno portato allo stop del Torino da parte dell’Asl. L’ultimo precedente risale al marzo 2021, in occasione del match con la Lazio

La storia, una di quelle che si sperava non tornassero, si ripete e tra i protagonisti c’è ancora il Torino di Juric. Le ultime notizie arrivate in casa granata non sono state delle migliori: è stata confermata la presenza del positivo numero otto all’interno del club che ha portato l’Asl torinese a bloccare la trasferta. Il focolaio porterà ad una quarantena forzata di cinque giorni al gruppo. Lo stesso era accaduto circa un anno fa in occasione di Lazio-Torino e le conseguenze, in quell’occasione non passarono di certo inosservate.

Lazio-Torino, il precedente: match non disputato il 2 marzo 2021

Il 2 marzo scorso la decisione dell’ente di non far partire i granata per la trasferta di Roma. Da lì l’inizio di tante schermaglie. La Lazio si è infatti presentata lo stesso in campo, nonostante l’assenza imposta del Torino, per evitare ripercussioni. Il match non si è giocato e, come da regolamento, è arrivato il 3-0 a tavolino a sfavore dei granata. Senza una posizione netta della Lega Calcio infatti, a giovarne sarebbero dovuti essere proprio i biancocelesti, ma così non è stato. A salvere la situazione ci ha infatti pensato il precedente di Juventus-Napoli.

Serie A, nel 2021 Torino graziato dal precedente di Juve-Napoli

Il ricorso effettuato dai partenopei in seguito all’impossibilità di giocare imposta da un organo avente valenza locale con la conseguente sconfitta, è stato vinto dagli Azzurri. Anche il Toro ha perciò seguito le stesse tappe, portando avanti un botta e risposta e dando vita ad una vera e propria battaglia a distanza con Lotito. Sono stati però i granata ad uscirne vincenti ed alla fine, il match si è giocato il 18 maggio, terminando con un insipido 0-0. Con l’Atalanta si può quindi parlare di finale già scritto.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 06-01-2022


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
thethaiman
thethaiman
7 mesi fa

La Lega andrà al Tar. Come farà per le partite del 6 e 9 gennaio quando in decreto ministeriale del 30 dicembre andrà in vigore il 10 gennaio?

Torino, c’è un nuovo positivo: ecco perchè l’Asl ha vietato la trasferta

L’Asl di Torino: “Con altre positività la quarantena può essere prolungata”