Il duello / Buono l’esordio di El Kaddouri con l’Empoli ma il centrocampista non riesce a fare meglio di Baselli, la mezzala che l’ha sostituito al Toro

Omar El Kaddouri contro Daniele Baselli, ovvero la mezzala sinistra del Toro europeo contro la mezzala sinistra del Toro che ora spera di tornare in Europa. Empoli-Torino è stata infatti anche una sfida nella sfida tra i due centrocampisti, due giocatori indubbiamente di qualità ma poco continui e che per questo motivo hanno diviso nei giudizi la tifoseria. C’è chi El Kaddouri lasciato partire ben prima, che lo avrebbe voluto ancora al Toro, chi di Baselli non si priverebbe mai, chi invece di fronte ad una buona offerta lo avrebbe venduto anche nella scorsa sessione di mercato.

Il duello tra El Kaddouri e Baselli, così come la partita tra Empoli e Torino, è terminato in parità. Il marocchino, all’esordio assoluto con la maglia dell’Empoli, ha giocato in una posizione diversa da quella che occupava nel 5-3-2 di Ventura: non come centrocampista ma come trequartista alle spalle della coppia di attaccanti. Il suo debutto nella formazione toscana è stato senza dubbio positivo, ma non è riuscito a farsi rimpiangere dai tifosi granata; altrettanto positiva è stata la prestazione di Baselli, nonostante Mihajlovic abbia deciso di richiamarlo in panchina nel corso del secondo tempo.


38 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
rimbaud
rimbaud(@rimbaud)
4 anni fa

molto meglio il marocchino senza dubbio

Toro 72
Toro 72(@alessandro-miglietta)
4 anni fa

Elka è il simbolo di quello che la società ci fa essere: ne carne né pesce…. solo schiumetta!!

may
may(@may)
4 anni fa

Vabbè che c’entra, a me non fa impazzire pur riconoscendogli un bel potenziale e forse come scrive Gianluca è in parte uno dei mezzi miracolati da ventura, però ieri era la prima che faceva ad empoli, non ci si poteva certo aspettare di vederlo al meglio. Resto dell’idea che tra… Leggi il resto »

Acquah ritrovato: Mihajlovic può limitare l’emergenza a centrocampo

Ajeti, occasione sprecata: la pioggia e l’ingenuità lo tradiscono