Torino, Baselli è il tuo momento: a Napoli vuole essere l'uomo in più

Baselli, è il tuo momento: a Napoli vuole essere l’uomo in più

di Andrea Flora - 29 Febbraio 2020

Il rinvio di Torino-Parma ha permesso a Baselli di recuperare la migliore condizione: questa sera può tornare tra i titolari

Daniele Baselli sperava probabilmente di tornare in campo già domenica scorsa contro il Parma, magari a partita in corso, ma il rinvio della gara non glielo ha permesso. Potrà invece giocare questa sera e magari dal primo minuto. E sarebbe la prima volta dopo ormai nove partite lontano dal rettangolo verde del campo da gioco. Per il tecnico granata Longo sarebbe una carta da sfruttare di assoluto valore e su cui impostare il gioco contro l’armata di Rino Gattuso, tornata in grande fiducia dopo le vittorie in campionato, in Coppa Italia e il pareggio in Champions League contro il Barcellona.

Baselli, 15 presenze e 0 reti: dato da migliorare

Che la stagione di Daniele Baselli non sia una di quelle memorabili, almeno per come sta andando adesso, non è un segreto. Dalla partita contro l’Hellas Verona in poi non ha più giocato, a causa di un problema al ginocchio prima e di un infortunio muscolare poi. Ora però vuole tornare a essere protagonista, già a partire da questa sera al San Paolo, per migliorare anche i numeri di questa stagione: 15 presenze in campionato e nessun gol. Nel corso della scorsa stagione in 34 presenze ha segnato 4 reti – 5 cosiderando la Coppa Italia -; così come nel 2017/2018. La miglior stagione del centrocampista di Manerbio in maglia granata è stata quella del campionato 2016/2017: 6 gol segnati in 37 gare. Adesso Longo spera di poterne sfruttare a pieno le potenzialità nella seconda parte di stagione e che magari inizia a segnare gol importanti.

più nuovi più vecchi
Notificami
mas63simo
Utente
mas63simo

Questo ragazzo , glielo auguro, ma non farà mai la differenza. Quelli che possono far svoltare la partita sono 3: Sirigu ,Ansaldi e Belotti.

urto (andrea)
Utente
urto (andrea)

e quando mai le stagioni di basell sono state memorabili???
comunque…ancora un pò…ma me lo sento: questo sarà il suo anno!
è un giovane promettente