Raoul Bellanova punta alla partita contro il Frosinone: sulla destra il titolare è lui e sta crescendo sempre di più

La netta vittoria contro l’Atalanta, ha portato tanto entusiasmo in casa Toro. Adesso però si pensa subito alla prossima gara: Frosinone-Torino. Calcio d’inizio in programma domenica 10 dicembre, alle ore 12:30, allo Stadio Benito Stirpe. Nel Torino, Raoul Bellanova è sempre più in forma e più in crescita. L’esterno, per il quale il Toro ha fatto investimenti importanti in estate, sta iniziando a ripagare le aspettative. Dopo l’ottima gara contro l’Atalanta, adesso il numero 19 punta la prossima partita. Contro la squadra di Gasperini è stato da applausi. Non solo è stato impeccabile in fase di copertura contro Ruggeri, ma ha fatto anche parecchie sgasate sulla fascia destra. In quella zona di campo, è lui il titolare. Se sulla sinistra Lazaro e Vojvoda si giocano il posto, sulla destra al momento Soppy non insidia il classe 2000. Il ragazzo, originario di Rho, sta affidando la sua crescita a Juric.

La sua stagione: serve più incisività

In totale, tra campionato e Coppa Italia, Bellanova ha giocato tutte le partite: 16. Non tutte da titolare, ma ha sempre trovato spazio. Per lui 1 assist e 4 ammonizioni (è in diffida). Le prestazioni vanno sempre meglio, ma serve più incisività. Se il ragazzo continua così, i gol e gli assist arriveranno presto.

Il sostituto di Singo

In estate, Bellanova è stato preso per sostituire Wilfried Singo. Il Monaco ha pagato l’ivoriano 10 milioni di euro. Soldi che sono stati subito investiti dal Toro per Bellanova, pagato 7 milioni al Cagliari, dopo l’esperienza all’Inter. Dopo un inizio un po’ complicato e di adattamento, sta venendo fuori il vero Bellanova. Juric era stato chiaro: “Ha le caratteristiche giuste, ma su certi aspetti deve lavorare per arrivare ai livelli di Wilfried Singo“. Il lavoro sta ripagando alla grande.

Raoul Bellanova of Torino FC looks on during the Serie A football match between Torino FC and Atalanta BC. Torino FC won 3-0 over Atalanta BC.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 07-12-2023


6 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Orgogliogranata
2 mesi fa

Gli manca il piede sx, si allenasse tantissimo su quel piede potrebbe diventare un bel giocatorino.

Ezio1957
Ezio1957
2 mesi fa

Singo più potente ma altalenante, Bellanova più leggero ma più continuo, secondo me al momento i due si equivalgono.

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)

Per me in crescita evidente
Ha polmoni e velocità ma non solo. Anche piedi, perchè appunto il dribbling gli appartiene
C’è margine credo !

Cairo fa la corte a Juric: il rinnovo resta una priorità

Vojvoda prepara la festa a Frosinone: 100 presenze col Torino