Con un valore di mercato di 35 milioni Belotti è 11° in classifica: dietro di lui anche Izzo e Mandragora

Che Belotti sia, in casa Toro, il pezzo pregiato della formazione di Ivan Juric è ormai assodato. Il Gallo è non solo il fulcro dell’attacco granata, punto di riferimento per i compagni e idolo della tifoseria ma, con il contratto in scadenza, è da mesi al centro delle voci del mercato che lo vedrebbero, condizionale d’obbligo, sempre più vicino all’addio. A sancire però ulteriormente, se ancora ci fossero dubbi, l’importanza anche economica del Capitano granata, ci sono anche le statistiche. Il sito Transfermarkt, infatti, ha stilato la lista dei giocatori italiani più “preziosi” e proprio il Gallo figura nella parte più alta della graduatoria. Con un valore di mercato, questo il parametro scelto come riferimento, di 35 milioni di euro, infatti, Andrea Belotti si piazza all’11° posto. Appena dietro all’amico Ciro Immobile (38 milioni) e in perfetta parità con Berardi, Locatelli e Kean. Ma se il numero 9 granata è il pezzo dorato del Toro , è pur vero che non è l’unico a comparire in graduatoria.

Da Izzo a Mandragora: i pezzi “preziosi” del Toro

Alle spalle di Belotti troviamo, infatti, un altro possibile partente: Armando Izzo. Con tre sole presenze, un totale di appena 98 minuti disputati in questo inizio di stagione e uno spazio che di giorno in giorno si riduce sempre di più, per l’ex Napoli la permanenza al Toro sembra essere sempre meno probabile, soprattutto se si considera che il feeling con Juric non è mai scattato davvero. E una sua eventuale partenza potrebbe portare nelle casse granata un altro discreto gruzzolo. Secondo le statistiche citate, infatti, il valore di mercato del difensore granata è di 10 milioni di euro che gli valgono il 44° posto nella classifica dei giocatori italiani più preziosi. Una posizione che condivide con Stefano Sensi, Davide Zappacosta, Francesco Acerbi e Roberto Soriano.

E per due giocatori che vedono il futuro un po’ meno granata, ce n’è un terzo, Rolando Mandragora, che al Toro sta invece vivendo un’esperienza per nulla irrilevante. Il regista granata è riuscito a convincere a pieno Juric che, pur tenendolo sempre sulla corda grazie al continuo ballottaggio con Lukic e Pobega, si augura di poterlo riavere al più presto a disposizione. Ed è proprio lui a figurare in classifica tra i due compagni di squadra: con un valore di 14 milioni di euro, infatti, occupa la 39^ posizione.

I giocatori più preziosi: gli altri granata in classifica

Scendendo di posizioni si trovano poi gli altri granata: alla 56^ si ferma Pobega con un valore di 8 milioni mentre con 6,5 milioni Simone Verdi occupa la 68^ piazza. Ancora più giù troviamo Baselli, 107° con 3,5 milioni, e Simone Zaza che con un valore di 3 milioni è 121° in classifica. Infine, nella parte più bassa della classifica figurano gli ultimi due granata: al 149° troviamo Buongiorno con un valore di mercato di 2,50 milioni mentre al 414° posto figura Simone Edera con un valore di 500 mila euro.

Andrea Belotti of Torino FC celebrates the victory at the end of the Serie A football match between Torino FC and UC Sampdoria.
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-11-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Urbano XV
Urbano XV (@urbano-xv)
17 giorni fa

Con la prestazione di Venerdi si è ulteriormente svalutato.

tric
tric (@tarcisio-ricca)
17 giorni fa

Speriamo si rigiochi presto! gli argomenti latitano!

Bremer, il muro della Serie A: è lui il re dei recuperi

Striscioni contro Cairo al Fila: “Non paghi l’affitto e fai il padrone”