Contestazione al presidente del Torino, Urbano Cairo: alcuni striscioni, firmati dal Comitato di difesa del Toro, sono comparsi al Filadelfia

Almeno cinque striscioni di contestazione al presidente del Torino, Urbano Cairo, sono comparsi davanti allo stadio Filadelfia nella tarda serata di sabato 13 novembre. A firmare l’iniziativa è stato il Comitato di difesa del Toro, la piattaforma dei Toro Club nata a metà settembre per chiedere a Cairo di mettere in vendita il club. “Non paghi l’affitto e fai il padrone”, si legge in uno degli striscioni. Il riferimento è alla querelle tra la società e la Fondazione Filadelfia nata in seguito ad alcune dichiarazioni di Domenico Beccaria, membro del CdA, che a fine ottobre lamentava il mancato pagamento di due rate della quota d’affitto dell’impianto. La Fondazione aveva poi chiarito che il Toro avrebbe versato il dovuto (circa 205 mila euro) a stretto giro di posta e che la polemica era nata in seguito a “un disguido amministrativo”.

L’iniziativa verso la manifestazione del 5 dicembre

Fortemente critici anche gli altri striscioni. “Non contestiamo il Toro ma una società senza decoro”, recita uno, “Da tempio della storia a scempio della memoria”, reca scritto un altro, in riferimento allo stato di gestione del Filadelfia. Non viene risparmiata neanche la politica torinese: “Da Novelli a Chiamparino (entrambi ex sindaci di Torino, ndr), questo il progetto per cancellare il Torino”. Il Comitato di difesa del Toro ha poi rilanciato la manifestazione in programma il prossimo 5 dicembre: “Tutti al Fila”, hanno scritto. Per quella domenica, che cadrà a due giorni dai 115 anni dalla nascita del Toro, è prevista una manifestazione pacifica, a partire dalle ore 15.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 14-11-2021


14 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
17 giorni fa

Contestazione?
In 6 per tenere uno striscione.
Spero ci sia un po’più di gente il 5 dicembre

GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
16 giorni fa
Reply to  toro e basta

“In 6 per tenere uno striscione.”

Striscioncino, lenzuolino di (a spanne) 2 mt di lunghezza
Come si fa a dare torto a cairo quando lo definisce FOLKLORE????????

por ka di quella pupazza, non è così che lo si colpisce!!!!!!!!

toro e basta
toro e basta (@toro-e-basta)
15 giorni fa

Ci vorrebbe mooolta più gente

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
17 giorni fa

Condivido ogni virgola del pensiero del Fratello Gigi Marengo, postato su FB: “Il 5 dicembre non vorrò conoscere le ragioni delle divisioni (a volte anche solo strettamente personali) in essere nel Mondo Granata, per cui mi limito a dire: IO CI SARO’ E CHIUNQUE CI SARA’, PER ME SARA’ UN… Leggi il resto »

1A840940-39CD-4BFB-8DAF-7DDEE59932D7.jpeg
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo)
GD ( 0.3ini : i migliori alleati di Cairo) (@foreverg)
16 giorni fa

Io devo ancora capire a quale Fratello Gigi Marengo ti riferisci. Quello che come dici tu, scrive: “Il 5 dicembre non vorrò conoscere le ragioni delle divisioni (a volte anche solo strettamente personali) in essere nel Mondo Granata, per cui mi limito a dire: IO CI SARO’ E CHIUNQUE CI… Leggi il resto »

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ). (@alberto-fava)
16 giorni fa

Mi rivolgo al Fratello Granata Gigi Marengo. Nulla di più e niente di meno. Il resto che scrivi non lo commento, lo ritengo una posizione divisiva. Che adesso non serve, anzi forse fa danno. Il fine comune è raccontare al mondo che 50 Toro Club, e tutti gli altri innumerevoli… Leggi il resto »

Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE) (@vanni)
17 giorni fa

Che barbone. Questo e un presidente di società calcio? Ma manco in C non pagano affitto campo. BARBUN.

Belotti è il granata “d’oro”: la classifica degli italiani più preziosi

ATP, Djokovic a Tsitsipas: “Torino nota per la Juve? Attento, ci sono tanti tifosi del Toro qui”