Andrea Belotti si prepara a rientrare da titolare contro l’Udinese. L’obiettivo è sbloccarsi per puntare alla sfida contro la Juventus

“È bello riassaporare il campo, l’erba e l’adrenalina dopo un infortunio. Sono cose, queste, che ti restano dentro e non puoi togliertele, ritrovarle è bellissimo”. Con queste parole Andrea Belotti aveva salutato il suo rientro in campo nella partita contro il Benevento. Parole di gioia ma anche di impazienza: il Gallo è tornato e adesso vuole rimettersi in carreggiata per tornare, finalmente, ad essere il trascinatore del Torino. E contro l’Udinese, prossimo avversario del Torino, potrebbe essere l’occasione della definitiva svolta. Nelle ultime settimane è rientrato a pieno ritmo durante gli allenamenti, svolgendo le sedute di Mazzarri insieme ai compagni, ma il tecnico è stato chiaro fin da subito: “Gioca chi ha i 90 minuti”, aveva infatti detto in conferenza stampa. E anche contro la Sampdoria Belotti è partito dalla panchina.

Una partita nella quale è tornato a far vedere il guizzo dell’attaccante vero, guadagnandosi un paio di ottime occasioni. La precisione, però, ancora manca e l’impressione avuta è stata quella di un Gallo in netta ripresa, sì, ma ancora distante dal rialzare definitivamente la cresta e, in definitiva, troppo sprecone. Il tempo, però, stringe e il Torino ha davvero bisogno di ritrovare il suo bomber. Ecco dunque che contro l’Udinese l’occasione sarà davvero imperdibile. Per Belotti, infatti, si apre la possibilità di tornare titolare e con 90 minuti a disposizione le chance per sbloccarsi potrebbero essere notevolmente di più di quelle avute, e sprecate, contro i liguri. Sbloccarsi. Questo è, e deve essere, l’obiettivo del numero nove granata: sbloccarsi per ritrovare finalmente il feeling con il gol e quella fiducia in se stesso che gli permetterebbe di caricarsi sulle spalle la squadra e di trascinarla, a suon di reti e giocate a cui tanto ci aveva abituati, verso l’Europa. Sbloccarsi e subito. Contro l’Udinese, infatti, i granata non solo avranno l’occasione di confrontarsi con un avversario alla portata ma dovranno immagazzinare quanti più punti possibili in vista anche del Derby della settimana successiva. Portare a casa una vittoria sarebbe un buon modo per affrontare la settimana di avvicinamento alla sfida contro i bianconeri. E per Andrea Belotti, ritrovare il gol domenica sarebbe il modo perfetto per presentarsi davanti agli uomini di Allegri con quel pizzico di convinzione in più nei propri mezzi che potrebbe fare la differenza. Insomma, Belotti è tornato, è pronto a riprendersi il suo posto da Capitano e ha messo nel mirino la Juventus. Contro l’Udinese sarà il banco di prova decisivo per lui: sconfiggere i friulani e il suo blocco potrebbe regalare a Mazzarri il suo vero e nuovo Torino, questa volta al completo.


10 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
flofloo
flofloo
4 anni fa

Partita da vincere con gli uomini migliori e quindi da centrocampo in su 6 in campo tra questi 7: Rincon Obi Baselli Falque Lijaic Belotti e Niang. Scelga Mazzarri chi fare entrare in un secondo tempo. In difesa Ansaldi terzino dx alposto de lmenomato desilestri. Penso sarà così.

thethaiman
thethaiman
4 anni fa

“Insomma, Belotti è tornato, è pronto a riprendersi il suo posto da Capitano…etc etc”
Balle, purtroppo Belotti non è tornato, è ancora molto lontano.

odix77
odix77
4 anni fa
Reply to  thethaiman

ammesso che il belotti dello scorso anno non fosse un episodio sporadico….. speriamo di no…

odix77
odix77
4 anni fa

io al derby giocherei con la difesa a tre e il doppio centravanti di peso niang + belotti , esterni difensivi de silvestri / ansaldi…….centrocampo muscolare almeno quelli che ci rimangono…. è una partita in cui tecnicamente siamo inferiori quindi non ci resta che metterla sul fisico e grinta….se fossero… Leggi il resto »

gabbo
gabbo
4 anni fa
Reply to  odix77

oppure falque come esterno sx in un 352 (e ansaldi a dx) che in alcune fasi della partita può fare il terzo attaccante in un 433 con moretti che diventa terzino sx.

odix77
odix77
4 anni fa
Reply to  gabbo

si anche… e sarà per altro l’unico ruolo a lui ammesso se dal prossimo anno si cambierà modulo…. io al momento non me lo vedo esterno nel 3-5-2 o meglio non me lo vedo esterno contro la juve, napoli,roma….. in casa contro una media si…te lo vedi a difendere su… Leggi il resto »

gabbo
gabbo
4 anni fa
Reply to  odix77

temo di sì… x il prox anno su quella fascia a me piacerebbe laxalt

Mazzarri, la legge non è uguale per tutti: il Toro valuta il ricorso

Udinese, svolta Oddo: adesso sognare l’Europa è lecito