Il Gallo ha portato i suoi alla salvezza, con un forte spirito di sacrificio e andando in doppia cifra. É lui il migliore tra i granata

Se il Toro ha subito una brutta battuta d’arresto nel corso della stagione, chi è riuscito a non farsi colpire dalla crisi, mantenedo alto il proprio rendimento personale e cercando partita dopo partita di riportare a galla i granata è stato Belotti. Da vero capitano, il Gallo non si è fatto abbattere dal cambio di obbiettivo ed ha continuato a lottare, spiccando ancora una volta per spirito di sacrificio e voglia di rivalsa. Traendo le somme, è stato lui il milgiore tra i granata in questa stagione ed a dimostrarlo non solo le prestazioni, ma anche i numeri.

Belotti, il bomber che tanti sognano

Incarnare appieno lo spirito della squadra per cui si gioca non è sempre facile. Belotti con il Toro ci riesce alla perfezione: i due, anno dopo anno, sembrano sempre di più fatti l’uno per l’altro, tanto che anche nel corso di questa stagione, la più brutta degli ultimi anni, il Gallo non ha mollato neanche per un secondo provando in tutti i modi a trascinare i suoi, facendoli poi arrivare alla salvezza. Non a caso il numero 9 granata indossa la fascia da capitano ed ancora una volta ha messo da parte il ruolo di punta pura, diventando un vero e proprio tuttocampista. Nonostante ciò, ha comunque conquistato la doppia cifra sul fronte gol, alzando la cresta per ben 16 volte in campionato e 6 in Europa League.

Doppia cifra ed un finale scoppiettante per Belotti con Longo

Una media decisamente sopra le righe, con il vero exploit arrivato nella seconda parte di campionato, che gli è valsa l’8° posto a pari merito con Dzeko nella classifica marcatori. La cura Longo, caratterizzata dall’adattamento all’indole del giocatore di non dare punti di riferimento nel reparto offensivo e di ripiegare spesso a supporto dei compagni negli altri reparti, gli ha fatto bene.

Belotti è inoltre risultato essere ancora una volta il calciatore più preso di mira del campionato con 102 falli subiti ed uno dei più sfortunati (7 legni colpiti). Nonostante ciò, resta tra i giocatori più importanti di Serie A ed il Toro lo sa bene: questa è stata la sua seconda miglior stagione in granata.

Voto: 8

Andrea Belotti esulta
Andrea Belotti esulta
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 17-08-2020


5 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
Vanni(CAIROVATTENE IN BELIZE)
2 anni fa

Monumento al Fila con su scritto: Centravanti ai tempi della cairese, squadra nota per Collari e Guinzagli.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
2 anni fa

Ti ringrazio per la citazione.

davidone5
davidone5
2 anni fa

Gallo forever.

Garnet Bull
Garnet Bull
2 anni fa

Campione in campo ma anche fuori, una lealtà e un tremendismo fuori dal normale, giocatore l’altri tempi… In un’altra squadra guadagnerebbe il triplo e segnerebbe il doppio con dei compagni all’altezza, ma voglio sognare che possa diventare il miglior marcatore nella storia del toro

davidone5
davidone5
2 anni fa
Reply to  Garnet Bull

Tutti ce lo auguriamo.

Il pagellone / Zaza, inizio e finale positivi: ma non è ancora abbastanza

L’era Giampaolo inizia con una doppia contestazione: flash mob a Torino e Biella