Entrando nel finale di Portogallo-Italia, Andrea Belotti ha raggiunto le venti presenze in Nazionale, Pulici si era fermato a diciannove

In Portogallo-Italia il ct Roberto Mancini ha concesso ad Andrea Belotti solamente un quarto d’ora (recupero compreso) nel finale, un tempo che non è bastato al Gallo per essere decisivo ed evitare la sconfitta alla Nazionale ma che gli è stato sufficiente per collezionare il gettone numero venti con la maglia azzurra. Con questa presenza il capitano del Torino ha ora superato per numero di apparizione con l’Italia il giocatore simbolo della squadra granata: Paolo Pulici. Il miglior bomber di tutti i tempi della storia del Toro, nonostante abbia vinto anche tre titoli di capocannoniere della serie A, ha infatti giocato solamente diciannove partite con la casacca azzurra.

Torino, Belotti è il sesto giocatore per numero di presenze con l’Italia

Non c’è dubbio che Pulici con l’Italia ha giocato molto meno di quanto avrebbe meritato, le sue panchine ai Mondiali del 1974 e, in particolare, a quelli del 1978 sono ancora ricordate oggi dai tifosi granata. Nonostante le sole diciannove presenze, Pulici in Nazionale ha segnato cinque gol, gli stessi messi a segno finora da Belotti, il Gallo però nei prossimi mesi avrà la possibilità di aumentare il proprio bottino, sia per quanto riguarda le presenze che i gol in azzurro. Al momento Belotti è il sesto calciatore del Torino per numero di presenze in Nazionale, ma l’attaccante ha già messo nel mirino Antonio Janni che di gettoni con l’Italia ne ha collezionate ventitré.


32 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granatadellabassa
granatadellabassa
3 anni fa

Se gioca 20 minuti alla volta sarà dura fare gol.

Andreas
Andreas
3 anni fa

Bah! Speriamo diventi come Pupi: nessuno x l’Italia, un totem x il Toro. Il Gallo sarà anche di passaggio come qualcuno pensa ma intanto questo sarà il quarto anno al Toro e ad oggi che il mondo in generale è meno statico non è poco. Forza Andrea! Fai grande il… Leggi il resto »

mas63simo
mas63simo
3 anni fa

Sinceramente gli allenatore faccio sempre più difficoltà a capirli. Perché no a Benassi che è in gran forma ? Perché Zaza titolare quando non lo è neanche nel Toro ? Boh

odix77
odix77
3 anni fa
Reply to  mas63simo

anche la scelta di balotelli che aveva giocarto solo 70 minuti è assurda… in questo momento della stagione fai giocare quelli che sono “in forma” tanto metti tizio o caio cambia ben poco…. zaza per quanto non abbia fatto male veniva dalle panchine da noi.. doveva giocare Belotti anche solo… Leggi il resto »

Toro, ecco l’Udinese: Velazquez è all’esordio in Serie A ma i bianconeri sono in crescita

Zaza, prove d’intesa con Belotti: “In due in attacco è più facile trovare spazi”