Alla vigilia della partita contro il Bologna, il tecnico granata aveva scherzato sulla fede calcistica della sindaca di Torino Chiara Appendino

Domenica 17 settembre, in occasione di Torino-Sampdoria, i tifosi granata che vorranno raggiungere lo stadio “Grande Torino” dovranno farlo a piedi, in bicicletta o con i mezzi pubblici. Questa mattina la Giunta comunale del capoluogo piemontese ha infatti indetto il blocco del traffico dalle ore 10 alle 18. Sarà la terza volta in questo 2017: era già capitato il 5 marzo e il 2 aprile, sempre in concomitanza con le partite casalinghe del Toro. Lo stop alle auto fa parte del calendario di un ricco programma di eventi connessi alla “Settimana Europea della Mobilità Sostenibile” alla quale il Comune di Torino ha aderito.

Alla vigilia della partita contro il Bologna, Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa aveva scherzato sulla fede calcistica della sindaca Chiara Appendino, commentando il fatto che il suo Toro anche nel campionato che stava per iniziare avrebbe dovuto giocare la prima gara in trasferta. “Ci sono sempre le manifestazioni quando giochiamo in casa noi, il blocco del traffico o la Turin Marathon. Ai sorteggi ci saranno palline calde e palline fredde? Chi è il sindaco?” aveva domandato l’allenatore ai giornalisti. Alla risposta “Chiara Appendino”, Mihajlovic, sempre con il sorriso sulle labbra, aveva concluso con uno scambio di battute con i presenti: “È tifosa del Torino?”. “No, della Juventus”. “Ah ecco”. Chissà ora cosa dirà l’allenatore leggendo che il nuovo blocco del traffico coincide con un’altra partita in casa del suo Toro. Quella frase pronunciata prima di Torino-Bologna si è rivelata una previsione azzeccata.


25 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
greto
greto
4 anni fa

Vorrete mica che facciano il blocco s Venaria? Come caxxo fanno a venir su dalla Calabria in bicicletta?

tyler durden 911
tyler durden 911
4 anni fa

L’Appendino ennesima espressione della politica torinese,tutta votata al servilismo nei confronti degli ovini,da sempre,cambiano gli animali della fattoria ma la puzza è sempre uguale,sullo stile VERGOGNA DELLE ALPI. Qua ci vorrebbe….lasciamo stare se no mi bannano per l’ennesima volta

Roberto DS'63
Roberto DS'63
4 anni fa

Vabbe’ poi i Cairo boys si incazzano…. ma è normale che noi sul forum protestiamo, l’allenatore fa capire che non è normale e il presidente sta zitto? Poi qualcuno dirà che ne sapete se si è fatto sentire…a me pare di no. Questione stadi da stendere un velo pietoso, ok… Leggi il resto »

Torino, tentazione Niang: insidia già il posto a Berenguer

Torino mai così internazionale: 16 stranieri in rosa, record nell’era Cairo