Sinisa Mihajlovic ritrova Urbano Cairo, tra i due negli ultimi anni c’è stato un rapporto difficile che poi si è chiarito

Dopo aver affrontato Walter Mazzarri, con il Cagliari che è riuscito ad imporsi sul Toro in casa dei granata, il club piemontese si ritroverà di fronte un’altra sua vecchia conoscenza, ovvero Sinisa Mihajlovic. Il tecnico serbo, arrivato sulla panchina del Toro nell’estate del 2016, fu poi esonerato dopo una sconfitta in un derby di Coppa Italia a gennaio del 2018. A seguito di quell’esonero ci fu qualche botta e risposta tra il presidente Urbano Cairo e il tecnico serbo. Con Mihajlovic che manifestò la sua delusione per non aver ricevuto nessuna telefonata dal numero 1 granata post-esonero. La replica di Urbano Cairo non si fece attendere con il presidente del Toro che dichiarò: “Mihajlovic si è lamentato perché non l’ho chiamato? Dovrebbe ricordarsi che l’ho difeso per un anno e mezzo di fila e potevo esonerarlo due mesi prima”. Poi il rapporto si ricucì e Cairo che fu anche una delle prime persone a telefonare Mihajlovic dopo che il tecnico serbo aveva comunicato la grave malattia che lo aveva colpito, preoccupandosi delle condizioni di salute del tecnico serbo.

Cairo-Mihajlovic: tanti messaggi di stima tra i due negli ultimi anni

Dopo essere riusciti a ricucire il rapporto, tra i due ci sono stati diversi scambi di parole di stima reciproca. Una delle occasioni più importanti al Festival dello Sport di Trento nell’ottobre del 2021, quando Cairo ritrovò proprio Mihajlovic e dichiarò: “Ho sempre stimato molto Sinisa, ci conoscevamo perché ci vedevamo davanti a scuola per i figli. Mi piaceva come calciatore, allenatore e persona, c’era un bel feeling”. Un’altra occasione fu nell’agosto del 2020. Alla vigilia di Bologna-Torino Mihajlovic ribadì: “Il Torino? Ci sono state incomprensioni e il rapporto con Cairo si è incrinato, con la mia malattia abbiamo fatto pace, si è dimostrato persona che mi vuole bene, abbiamo fatto pace e sto pure facendo un libro con la sua casa editrice, i rapporti oggi sono buoni nonostante il modo in cui sono stato mandato via. Sono cose che succedono tra allenatore e presidente, abbiamo chiarito e ora è tutto a posto”. Però domenica pomeriggio il bel rapporto ricucito tra i due dovrà essere lasciato da parte, perché sul campo sia Bologna che Toro vorranno vincere.

Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 02-03-2022


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alexander 84
Alexander 84
2 mesi fa

Come allenatore vale poco!!!

BiriLLo
BiriLLo
2 mesi fa
Reply to  Alexander 84

Che commento del caxxo..
Capisco che ti riferivi a come dirige la squadra.
Il Bologna ha 32 punti, uno in meno di noi.
Se non ti piace ok, ma è così.
A me di lui non piaceva l’amicizia con Arkan..
Detto questo… È a un punto.

Juric sgrida il Toro. 3 gol subiti da rimessa laterale: “E’ un calo di attenzione”

Zaza superato anche da Pellegri. Ma per Juric non è un caso: “Nessun problema con lui”