Bonifazi, cresciuto nelle giovanili del Torino, sabato sera incontrerà di nuovo i granata in una partita fondamentale per la squadra di Nicola

Nella partita tra Udinese-Torino ci saranno diversi ex. Tra essi Kevin Bonifazi, difensore centrale ora in forza all’Udinese, che arrivò al Torino nell’estate del 2014 approntando nella Primavera granata. Qui nella stagione 2014-2015 vinse anche il campionato, prima di approdare nel calcio professionistico andando in prestito in diverse squadre ma con il cartellino sempre di proprietà del Torino. Per lui dunque sabato una partita contro i granata che non sarà mai come tutte le altre. Il match di sabato sarà molto importante anche per la squadra di Nicola, altro ex, che dopo il pareggio nel derby cercherà di portare a casa altri punti che possono rivelarsi determinanti nella corsa salvezza.

La stagione di Bonifazi

Bonifazi è arrivato a Udine lo scorso settembre e in questa stagione ha raccolto 21 presenze in campionato e 2 in Coppa Italia. Il difensore bianconero in questa stagione sta collezionando una serie di ottime prestazioni e con Gotti sembra aver trovato la giusta continuità. Infatti, dalla gara di andata proprio contro il Torino, Bonifazi è sceso in campo da titolare in 19 match su 20. Sicuramente, se scenderà in campo, il difensore dell’Udinese vorrà fare molto bene, dimostrando al Torino di essersi sbagliato a venderlo alla Spal nel gennaio 2020. I granata lo cedettero in prestito con obbligo di riscatto: a concludere quell’affare fu l’allora ds degli estensi Vagnati, ora in granata.

Kevin Bonifazi e Andrea Belotti
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 08-04-2021


3 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
AT72
AT72
13 giorni fa

Vendere Bonifazi a quel prezzo è stato un affare, ma comprarlo no.. Bagnati mi ha deluso, personalmente se si libera punterei tutto su Osti al suo posto.

Immer
13 giorni fa

Mi è sempre piaciuto bonifazi non capisco perché l’abbiamo ceduto, vagnato non centra niente è stato il peggiore di tutti i tempi a volerlo vendere. Mah noi ci teniamo gli stranieri, forse tra 4 o5 anni lo riprenderemo pagandolo a peso d’oro

odix77
odix77
13 giorni fa
Reply to  Immer

anche a me non dispiaceva c’è però da dire che sono passati n allenatori e nessuno ha praticamente mai puntato su di di tranne che per emergenza….

Il derby del Toro come esempio: l’allenatore dell’Atletico Mineiro lo cita per motivare i suoi

Lazio-Torino tra il Coni e la Procura Federale: la Lega, per ora, non fissa una data