Bormio, allenamento del Toro concluso: a parte anche Zaccagno - Toro.it

Bormio, allenamento del Toro concluso: a parte anche Zaccagno

di Andrea Piva - 14 Luglio 2018

Sesto giorno di ritiro a Bormio per il Torino: ancora a parte Edera, Bonifazi e Boyé

nostro inviato a Bormio – In una giornata di sole e senza vento inizia con il consueto allenamento mattutino il sesto giorno di ritiro a Bormio per il Torino della squadra di Walter Mazzarri. Come di consueto l’allenatore granata, prima di cominciare il lavoro, ha radunato i suoi giocatori in mezzo al campo per dare le prime indicazioni sull’allenamento da svolgere. Seduti in tribuna ad assistere alla seduta di lavoro sono presenti circa 200 tifosi granata. Da tradizione, la seduta di lavoro inizia con il riscaldamento con il pallone. Simone Edera e Kevin Bonifazi stanno assistendo all’allenamento dei compagni da bordo campo, sul terreno di gioco, al momento, non si vede Andrea Zaccagno, ma la sua assenza non è legata a questioni di mercato.

Torino: palestra per Zaccagno

Dopo qualche minuto dagli spogliatoi è uscito proprio Zaccagno che si è ora recato in palestra, mentre Sirigu, Ichazo e Rosati continuano il loro lavoro con il preparatore Di Sarno. Nel frattempo, dall’altra parte del campo, Mazzarri sta facendo svolgere ai suoi le prime esercitazioni tattiche con il pallone.

Nel frattempo la squadra si divide in gruppi: uno di questi batte le punizioni. Ci sono Belotti, Falque, Baselli Parigini e Berenguer, in porta Ichazo. Nel frattempo il pubblico in tribuna è cresciuto: circa trecento i tifosi che seguono l’allenamento mattutino. Dopo le punizioni anche i rigori: partecipa ai tiri dagli undici metri anche Sirigu, che batte Ichazo con un tiro di destro all’angolino. Il portiere sardo va poi in porta e Berenguer gli fa il cucchiaio: lo spagnolo scappa via tra le risate dei compagni per evitare la “furia” di Sirigu. I giocatori sono rientrati negli spogliatoi, gli ultimi ad essere rimasti in campo sono i portieri.