Da lunedì è tornato in gruppo al Filadelfia, ora Bremer è pronto a rimettersi al centro della difesa del Torino per la prima di Serie A

Cominciare con almeno una grande certezza è già un primo passo. Il Torino è un cantiere, Juric vuole al più presto quei colpi di mercato per migliorare la qualità dell’organico, ma almeno in difesa ritornerà Gleison Bremer. Sospiro di sollievo. Il centrale brasiliano, tra le poche colonne della squadra, si allena da lunedì in gruppo con i compagni. Ci sono tutte le condizioni, insomma, per vederlo all’opera sabato, nella prima partita di campionato contro l’Atalanta (calcio d’inizio alle 20.45).

Per Juric è il successore di Nkoulou

Certo, una settimana di lavoro non è molto dopo uno stop di due. Ma il suo ruolo nel Toro che Juric ha in testa è quello dell’insostituibile centrale di difesa, per questo il tecnico vorrebbe che fosse pronto ad affrontare con una condizione più che buona un avversario già ostico come l’Atalanta di Gasperini. Farà, nei fatti, le veci del fu Nkoulou, svincolatosi alla fine della scorsa stagione. Così il tecnico lo ha provato a Santa Cristina – prima che si infortunasse una prima volta -, così lo ha schierato a Rennes in amichevole, quando si è fatto male la seconda volta.

Bremer, in difesa è un punto fermo

In una difesa che cambierà volti in questi ultimi giorni di mercato (il Toro sta trattando Walukiewicz e Becao, cederà Lyanco e non ha escluso di salutare anche Izzo), Bremer è il punto fermo. E’ da vedere chi giocherà al suo fianco contro la Dea. I braccetti, nella sfida di Coppa Italia contro la Cremonese, sono stati Djidji e Rodriguez: potrebbero essere confermati, ma si giocherà le sue chance anche Buongiorno – che in Coppa ha fatto il centrale – per un posto sul centrosinistra.

Gleison Bremer
Gleison Bremer
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 19-08-2021


1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
1 mese fa

Invece di 7 ne prenderanno 6 🥳🥳🥳

Rodriguez e Djidji, Juric li elogia: ma l’Atalanta sarà il vero test

Torino, ecco la terza maglia: è blu con le scritte in oro