Alessandro Buongiorno potrebbe partire titolare in Coppa Italia contro il Milan dopo aver ben figurato contro Roma e Napoli

Alessandro Buongiorno è sicuramente una delle note più positive in questo momento molto complicato che sta vivendo il Toro. Il club granata si trova a fondo classifica inguaiato nella zona retrocessione. Ma adesso c’è da pensare alla Coppa Italia quando domani sera la squadra di Marco Giampaolo, dopo la partita di campionato persa 2 a 0 contro il Milan, riaffronterà la squadra rossonera nella sfida valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Giampaolo, dopo la sconfitta di sabato sera, aveva dichiarato: “In Coppa ne cambierò 7 o 8 giocatori.” Quindi è previsto un ampio turnover per quanto riguarda i giocatori granata. Tra i titolari dovrebbe trovare posto in difesa proprio Buongiorno che fin qui ha fatto sempre molto bene.

Le prestazioni contro Roma e Napoli

Dopo le varie esperienze in serie B tra Trapani e Carpi ,in prestito, Buongiorno è stato in grado di convincere Giampaolo a puntare su di lui tanto che a settembre il club granata ha prolungato il contratto al difensore classe ’99 fino al 2024. Dopodiché Giampaolo ha fatto giocare Buongiorno contro Roma e Napoli. Contro i giallorossi Buongiorno fu schierato titolare a sorpresa e fu uno dei migliori in campo tra i granata, nonostante la pessima figura che fece il Toro e nonostante la sconfitta per 3 a 1. Una settimana dopo giocò di nuovo al San Paolo contro il Napoli nell’ultima partita del 2020. La stagione positiva ha reso di fatto al momento altamente probabile la permanenza del giocatore, nonostante le richieste di mercato in B.

Contro il Milan un’occasione da non sprecare

Adesso per il Toro c’è la sfida di Coppa Italia contro il Milan. Una sfida in una competizione che Belotti e compagni dovranno onorare al meglio, in ballo c’è la qualificazione ai quarti di finale, dove la vincente di Milan e Toro affronterà o l’Inter o la Fiorentina. Per Buongiorno, dopo le ottime figure che ha fatto contro Roma e Napoli, sarà un’opportunità per dimostrare le sue qualità, tra cui l’abilità nella copertura degli spazi e un’oculata attenzione nel ricoprire la propria zona. Di fronte c’è una squadra molto ostica, il Milan capolista. Ma questo non vuole fermare Buongiorno che vuole conquistare sempre di più il Toro.

Alessandro Buongiorno
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-01-2021


2 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
Simone(Toroxever)dito su👆 per gli anonimi 🐰 🐰 🐰 68
5 giorni fa

Mi viene da ridere per non piangere…3 ragazzini come Segre, Buongiorno e Singo avrebbero dovuto essere dei pulcini da svezzare grazie alle chioccie in rosa ( quella faraonica di cairo da prime 4/6) e invece sono al livello delle chioccie e in molti casi anche tanto meglio.

Charlie66
Charlie66
5 giorni fa

Contro il Milan un’occasione da non sprecare” se c’è uno che non ha sprecato occasioni quest’anno è proprio lui! magari ne meriterebbe qualcuna in più

Toro, torna Valeri: con lui la prima vittoria stagionale con il Genoa

Coppa Italia, il programma degli ottavi di finale