Il presidente Cairo ha commentato il pesante 7-0 subito in casa contro il Milan: il Torino sabato sarà in campo a La Spezia

Poco dopo la mezzanotte, il presidente Cairo ha lasciato lo stadio Grande Torino e ha rilasciato queste dichiarazioni: “La cosa più importante è la partita di sabato, dispiace questo risultato ma dobbiamo essere focalizzati sullo Spezia. Nicola ha fatto le sue scelte e le ha fatte sempre bene, se abbiamo fatto in 16 partite 22 punti è per questo, i giocatori che ha schierato dalla’inizio sono quelli che avevano cambiato la partita a Verona. Ora dobbiamo concentrarci e preparare la partita con la mente sgombra”. 

Cairo: “Fino a sabato sarò con la squadra”

“Ho cenato con la squadra, ho visto i giocatori, ho detto di alzare la testa, queste cose succedono, delle volte abbiamo fatto delle rimonte quindi la squadra non si dà per vinta. La voglia di provarci è quello che oggi ti ha fatto scoprire troppo e prendere gol in contropiede. Penso positivo, dobbiamo pensare a far bene sabato. Domani faccio colazione con la squadra e vedo l’allenamento, anche venerdì faccio lo stesso”. 

Cairo: “Mi aspetto una grande razione”

“Se mi aspetto una reazione giusta? Ma ci mancherebbe. Ho ricordato che nel 2006 col Mantova vincevamo 1-0 e poi ne prendemmo 4, poi segnò Abbruscato il secondo gol. Eravamo depressi, De Biasi fece un discorsetto per far capire che non era finita, dicendo che si sarebbe giocato in uno stadio con 60 mila persone, di pensare a quella partita. Il venerdì sono venuto qui rimanendo tutto il tempo, abbiamo poi fatto una grande partita non per me ma perché c’è stata la reazione giusta, i giocatori erano di temperamento, c’era un grande mister come adesso c’è Nicola che tra l’altro fece il terzo gol”.

“Noi dobbiamo andare a prenderci i punti dove è possibile prenderli ma senza caricare eccessivamente, l’importante è che a fine campionato siamo in una certa posizione”.

TAG:
home

ultimo aggiornamento: 13-05-2021


71 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
granata13
granata13
5 mesi fa

Io andrei al Fila a fargli il cubo oggi..frega un caxxo della loro reazione psicologica per sabato a sto punto..e la mia? E la nostra? Ci stanno distruggendo pezzo per pezzo..devono togliersi dai coxoni tutti!!non è concepibile una cosa del genere..cosa ancora dobbiamo aspettare?

madde71
madde71
5 mesi fa
Reply to  granata13

uno solo deve andarsene,il resto è contorno,peccato che non ha ancora finito l’opera,il massacro ha ancora bisogno di qualcosina.
questo x la gioia dei suoi fans come il leccheggia e altri due o tre palafrenieri

granata13
granata13
5 mesi fa
Reply to  madde71

Quelllo è il primo..ma anche il resto non è contorno..se sei uomo prima che calciatore non permetti ste figure a te stesso..e i modi ci sono..non ce la fai? Be fagli male vedi che 7 pere non te le fanno..

Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President ).
5 mesi fa

Con amore dal Toro Club di Sassari.

AF0B38AF-AEA3-4A80-A917-EC291A091046.jpeg
P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
P@t71 GNOMO DA 110 E LODE ETERNA!
5 mesi fa

Male.detto gnomo tu non devi stare vicino a nessuno. Devi sparire, nuclearizzarti, atomizzarti. Contatta musk e fatti spedire da solo ai confini dell’universo.
Male.detto

Pure Salvini prende in giro il Toro: sui social mostra il “7”

Nicola deve evitare il tracollo: dopo lo 0-7 contro l’Atalanta il Toro ne perse cinque di fila