Cairo, sulla media dei piazzamenti del Torino degli utlimi 9 anni

Cairo: “Negli ultimi 9 anni media da ottavo posto”. Ma i numeri lo smentiscono

di Veronica Guariso - 28 Luglio 2020

Il presidente Cairo ha parlato di media “intorno all’ottavo posto”: ma il Torino degli ultimi anni ha la media dell’undicesimo posto

Guardando il Toro di oggi, sembra essere tornati al decennio scorso, con i granata con la salvezza come obbiettivo primario. Uno scenario che non rincuora affatto dopo un inizio stagione che prospettava un campionato completamente differente. I preliminari di Europa League, facevano presagire una stagione in linea con la scorsa, che ha visto il Toro chiudere in settima posizione, qualificandosi poi con l’esclusione del Milan dalle Coppe. Così non è stato e l’aria intorno all’ambiente granata è densa di delusione. Anche il presidente Cairo ha notato un preoccupante passo indietro dei suoi, salavatisi al pelo, ma a calcoli fatti, la media delle posizioni raggiunte negli ultimi nove anni non è l’ottavo posto.

Toro, la media dei piazzamenti degli ultimi 9 anni è l’undicesima posizione

Quanto affermato da Cairo all’Ansa non è del tutto esatto. “Aver raggiunto la salvezza, pur con due giornate di anticipo, non è un obiettivo coerente con la storia degli ultimi nove anni di Serie A del Toro in cui la media di posizione ottenuta è stata intorno all’ottava.”, questa la frase del patron granata incriminata. Eh sì, perchè per essere precisi, lo scarto tra il risultato proclamato dal presidente del Toro e quello che invece prevede la matematica è di 3 posizioni. La media delle posizioni del Torino negli ultimi 9 anni è infatti l’undicesimo posto e non l’ottavo.

Toro, troppo ottimismo da parte del presidente

É perciò la parte destra della classifica ad ospitare il Torino e non la destra. In fondo i granata, dopo l’ultima promozione in A arrivata nel 2012, sono rimasti solo in 5 occasione entro la decima posizione (rispettivamente due volte in settima e 3 in nona). Se si tiene conto perciò anche del piazzamento attuale, l’ottavo posto è fuori discussione. La visione ottimistica di Cairo non quindi è la stessa di cui parlano i numeri. É il campo a parlare e per ora ha mostrato alti e bassi da parte del club granata ed i suoi limiti.
La continuità per quanto riguarda le coppe non è ancora stata raggiunta. ed è ciò che invece ci si aspetta da un club di questo tipo, ormai fisso in Serie A da qualche tempo. Buttare tutto al vento proprio ora non avrebbe senso, ma da questa situazione si può solo imparare: in fondo, dopo aver toccato il fondo si può solo risalire.

Urbano Cairo
Urbano Cairo, Torino

31 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
Alberto Fava ( Gigi Marengo for President)
1 mese fa

Mi domando perché il prode G (ior) D (ano) non venga a commentare questa perla.
Visto le lodi cairote con le quali ha recentemente modificato l’ultimo suo vaneggiamento pubblicato ieri.
Sarebbe interessante conoscere il suo punto di vista .
O forse la girerebbe in caciara “ comme d’habitude”.

Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
1 mese fa

Oramai brancola e boccheggia in maniera spasmodica. Di fronte a tale scempio solo il cojonazzo di turno può tentare una giullaresca giustificazione articolando la consueta e famosissima supercazzxla antani: incipit “cairo è un pubblicitario, conosce la forza delle parole e delle immagini, conosce la psiche degli uomini. fa questo di… Leggi il resto »

Last edited 1 mese fa by Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Mondo
Mondo
1 mese fa

Fingiamo per un attimo che la media dava l’ottavo posto, ma pezzo di m…. ma 15 anni fa non avevi detto che in 5 anni ci portavi in Champions?