Le parole del presidente del Torino prima della cerimonia dei calendari di Serie A 2017-2018

Presente alla cerimonia dei calendari di Serie A 2017-2018, Urbano Cairo ha parlato del Torino e di Belotti. Un Toro che non dipende dal solo attaccante granata: “Belotti non rappresenta tutto il Torino”, esordisce così il patron granata, “abbiamo molti giocatori di qualità come Baselli e Benassi, ma anche Barreca ed i giovanissimi come Lyanco e Bonifazi. La nostra è una squadra molto ricca di giovani talenti, poi Belotti è un po’ la punta dell’iceberg. Ha fatto un grande campionato ma devo dire che io mi aspetto che ne faccia uno altrettanto importante per prepararsi nel modo migliore al Mondiale”. Cairo ribadisce lo stesso concetto espresso a Bormio qualche giorno fa: si aspetta che il bomber resti ancora preparandosi al meglio per il Mondiale.

Sul mercato: “Niang e Paletta? Io ho sempre detto che non mi voglio mai esprimere su giocatori non miei, quando lo fanno gli altri sui miei non mi fa piacere. Zapata? Il giocatore sicuramente è ottimo, però noi abbiamo Belotti ed altre cose in ballo, quindi non credo… Poi credo che il Napoli lo tenga quindi non vedo possibilità”. Il presidente ha poi commentato il derby con la Juve. “Cerchiamo di evitare come gli anni passati che arrivi agli ultimi minuti, stai vincendo o pareggiando poi prendi gol. Belotti? Pensavo di aver messo la parola fine giovedì a Bormio, ora la metto di nuovo, se è necessario”.


92 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
carlo (l'èra delle redazioni nell'epoca delle riproducibilità dei siti di calcio)
carlo (l'èra delle redazioni nell'epoca delle riproducibilità dei siti di calcio) (@carlo)
4 anni fa

Devi accontentarti di tenerlo: non sono arrivate che offerte ridicole e ora non perdi l’occasione di fare l’eroe. “La parola fine”: urca che sborone che sei!

selvatico
selvatico (@selvatico)
4 anni fa

MI chiedo che cosa dovrebbe dire in più di quello che ha detto.La clausola vuol dire che se si presenta qualcuno con 100 M e Belotti accetta l’offerta andrà via seguendo il portafoglio. In quel caso quindi sarà Belotti a decidere e non Cairo e il TORO incasserà 100 M.… Leggi il resto »

garnet71
garnet71 (@garnet71)
4 anni fa
Reply to  selvatico

concordo alla grande. fare polemica sempre e comunque o criticare solo perchè si chiama Cairo, mi dà fastidio
per ora bene così

Mikechannon
Mikechannon (@mikechannon)
4 anni fa

Adesso che non si gioca tutte ste polemiche , chissa alla prima sconfitta.

Ventura sul Belotti: “Il futuro in Italia? Sarà probabilmente al Torino”

Torino, Benassi e Parigini vincono il “toto-calendario” azzeccando il Bologna