Cairo, la presenza al Filadelfia per esorcizzare la paura della B

Cairo come una volta: vicino alla squadra per esorcizzare la paura della B

di Francesco Vittonetto - 14 Giugno 2020

Tre volte in tre settimane al Filadelfia: Cairo vicino alla squadra, sprone e pressione. Il campionato e la lotta salvezza si avvicinano inesorabili

Ha assistito all’allenamento anche ieri, Urbano Cairo. Per la terza volta in altrettante settimane. La prima volta fu il 28 maggio, in concomitanza con l’ufficialità della ripartenza del campionato. “Ho dato la carica”, disse allora. Lo stesso ha tentato di fare il 3 giugno e infine il 13, a una settimana esatta dal ritorno in campo contro il Parma: segnale di una strategia strutturale, che ricorda quella dei suoi esordi da patron, quando al centro sportivo l’imprenditore si presentava di frequente . Da bordocampo, ha guardato la partita di allenamento che ha visto Zaza e Belotti sugli scudi, ha parlato con i suoi ragazzi e con lo staff tecnico, in campo e poi a pranzo.

Stipendi e retrocessione: i temi sul tavolo da pranzo

In quel contesto, secondo La Stampa in edicola stamattina, il presidente ha parlato anche di stipendi. Vanno infatti definiti i limiti dell’accordo per marzo e aprile, mesi nei quali i calciatori si sono allenati solo a casa senza mai scendere in campo. Sempre secondo il quotidiano, i toni sarebbero stati sereni: presupposto necessario per giungere a una stretta di mano.

Questioni venali, ma non solo. Perché c’è una rosa da spronare, obbligata a conquistare sul campo una salvezza in bilico ma non certo impossibile. Un mix di carica e pressione, che la proprietà ha voluto portare fisicamente al Fila.

Cairo è fiducioso a parole, ma sa anche che in tredici partite tutto può ancora accadere (e forse traspare un po’ di timore, ragionava il nostro Chiarizia nei giorni scorsi). Soprattutto dal buon avvio passerà l’avvenire del suo Toro, protagonista – comunque vada – di una delle peggiori stagioni della sua gestione, rapportando investimenti e risultati sportivi.

Urbano Cairo
Urbano Cairo
0 0 vote
Article Rating

24 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
Giankjc (più Toro e meno guinzagli&collari)
27 giorni fa

Cairovid-05, arriverà il vaccino?

giogranata
giogranata
27 giorni fa

Mah, sui poteri taumaturgici di Cairo sono, piuttosto, scettico. Lui può cercare di caricare i ragazzi. Ma poi ci sono gli avversari, la nostra rosa che è a dir poco risicata in termini numerici e qualitativi… Insomma, certezze non ce ne sono proprio. La salvezza è possibile e di scendere… Leggi il resto »

radice10
radice10
27 giorni fa

“Leggo sempre ma scrivo poco perché i click costano” parafrasando quanto scritto a suo tempo da (l’avaro) Patsala58, deduco di essere in presenza del classico tifoso da tastiera che mai spenderebbe denari per accomodarsi sugli spalti di uno stadio. Questo (l’avaro) Patsala58 ,grazie anche all’ausilio della redazione che gioca facile… Leggi il resto »

Patsala58 (0,3% + Delusi/Arrabbiati = 99,98% contro il nano))
Patsala58
27 giorni fa
Reply to  radice10

@radice10, te lo spiego un’altra volta (e mi pare sia la terza, se non erro!), siccome sembri in difficoltà (sarà l’età…): I click NON costano! Semplicemente fanno guadagnare i siti che li ricevono, e io non ho il tempo, nè tantomeno la voglia, di perdere le giornate a sparare ca**ate… Leggi il resto »

radice10
radice10
26 giorni fa
Reply to  Patsala58

Sig. Patsala 58 (l’avaro) Premesso che certi toni confidenziali li può usare con altri e non con me, premesso che quando si vuole correre ai ripari si adottino giustificazioni da bambini dell’asilo i quali leggendo la sua affermazione non possono non dedurne di essere in presenza di un (l’avaro) appunto.… Leggi il resto »