Al terzino del Torino, Molinaro, piacerebbe restare un altro anno: non ha pretese di titolarità e Mazzarri lo reputa un valido aiuto per lo spogiatoio. La trattativa non è però ancora avviata

Dire che Christian Molinaro resterà sicuramente al Torino sarebbe errato. E tendenzioso. Perché il terzino, il cui contratto è in scadenza quest’anno, sa che avrà poche possibilità di partire il prossimo anno come titolare nella rosa di Mazzarri, ma non per questo automaticamente una sperazione dovrà essere consumata nei prossimi mesi. Anzi, che Molinaro, stimato e apprezzato uomo spogliatoio (come dichiarato dall’allenatore del Torino non più di qualche giorno fa), alla fine resti un ulteriore anno in granata, è una possibilità, per quanto ancora una trattativa vera e propria non sia stata avviata.

Calciomercato Torino, Molinaro: i dettagli sul possibile rinnovo fino al 2019

L’ex Parma e Siena, infatti, potrebbe rimanere legato fino al 2019 al Torino. Un altro anno di contratto, insomma, per un giocatore che accetterebbe di buon grado anche la possibile e reiterata panchina, ma al quale verrebbero comunque consegnate le chiavi di uno spogliatoio da rifondare in chiave europea. Di Molinaro è sempre piaciuta molto l’applicazione, la costanza nell’allenamento, e la tendenza a porre sotto la sua ala protettiva molti dei giovani che sono arrivati in prima squadra dalla Primavera, e non solo. Insomma, quasi un allenatore in campo, che nel momento del bisogno può anche essere chiamato, per dare il suo contributo. Quali sarebbero le cifre per un eventuale prolungamento? Nessun adeguamento, ma le stesse condizioni, vale a dire circa 500mila euro all’anno. Questo si vorrebbe mettere sul piatto, ma la trattativa non è ancora stata avviata.

Molinaro-Torino: la trattativa non è avviata, ma un accordo può arrivare in tempi brevi

La palla, in verità, è tutta nelle mani del Torino. L’agente-fratello di Molinaro sta infatti aspettando di ottenere un colloquio con la dirigenza granata, per capire il da farsi. Da parte del giocatore, c’è tutta l’intenzione di restare; la società, invece, prende tempo, anche per capire come meglio muoversi con i senatori dell’attuale spogliatoio. Burdisso ha già salutato, Moretti dovrebbe restare. Resta appunto da definire la situazione di Molinaro, che dipenderà anche dal prossimo progetto tattico di Mazzarri: l’allenatore vorrebbe puntare sul 3-5-2, che richiederà un massiccio impiego di terzini. Se Molinaro darà le giuste garanzie, allora il matrimonio potrebbe comunque andare avanti. Una decisione, in un senso o nell’altro, non sarà attesa fra molto.


9 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
mas63simo
mas63simo
3 anni fa

solo un malato di mente potrebbe rinnovare a un giocatore del genere…pero’ pensando bene ai mil. regalati a Niang m’incomincio a proccupare.

offidagranata
offidagranata
3 anni fa

Ci vuole coraggio a pretendere di giocare…e infatti mi sembra una bufala.
Comunque bufala o no…ciao…nn ti rimpiangeremo…anzi…🎉🎊🎉🎊

fuser90
fuser90
3 anni fa

vedendo tutti i meno ai commenti deduco che rinnova

Argentina, il ct Sampaoli: “Ansaldi? L’ho convocato per la sua versatilità”

Torino, Cairo: “Il calciomercato è stato buono, ma qualcuno ha reso meno del previsto”