Il Toro in vista della sessione di calciomercato di gennaio ha messo sott’occhio Francisco Ortega terzino sinistro del Velez

La sessione di calciomercato invernale si sta avvicinando e diverse squadre si stanno guardando attorno per sondare alcuni profili. Tra queste società c’è sicuramente il Toro, che ha puntato gli occhi su Francisco Ortega, terzino sinistro di proprietà del Velez con il quale il giocatore biancoazzurro ha un contratto fino al 31 dicembre 2024. Il nome di Ortega è finito sul taccuino del responsabile dell’area tecnica granata Davide Vagnati grazie alla segnalazione da parte dei suoi osservatori, che già da tempo seguivano il giocatore argentino. Il club granata dunque starebbe sondando il terreno per provare a portare Ortega all’ombra della Mole, regalando così a Ivan Juric un nuovo giocatore sul quale lavorare e con il quale riuscire a mettere in atto un piano di crescita. I presupposti per questo percorso ci sono tutti. Ortega può crescere notevolmente, senza alcun ombra di dubbio. Intano bisogna segnalare la presenza di alcuni emissari della società granata alla partita Velez-San Lorenzo, proprio per vedere da vicino Ortega.

Ortega: terzino cresciuto nelle giovanili del Velez

Francisco Ortega è nato il 19 marzo 1999 a Santa Rosa de Calchines, una città nel centro della provincia di Santa Fe, in Argentina. Ortega cresce calcisticamente, e non solo, nelle giovanili del Velez per poi arrivare a esordire in prima squadra il 27 novembre 2017, in occasione del match vinto dalla squadra biancoazzurra 3-0 contro l’Olimpo. Già nella partita di esordio, grazie a un assist, Ortega è subito riuscito a mettersi in mostra. Dal giorno della sua prima partita fino ad oggi, il terzino classe 1999 ha collezionato 35 presenze nella Primera Division Argentina. Ortega attualmente sta passando un buon periodo dato che il Velez si trova quarto in classifica con 34 punti, a solo un punto dal Lanus terzo. Nel campionato in corso Ortega ha giocato 15 partite su 20, trascorrendo in campo oltre 1200 minuti e riuscendo a collezionare anche tre assist. Inoltre ha trovato la via del gol, proprio contro quel Lanus che si trova a un solo punto di distanza in classifica. Ortega dunque ha già saputo mettere in mostra le sue qualità e ora il Toro spera di riuscire a portarlo in Italia.

Ortega: caratteristiche tecniche

Ortega, oltre a essere molto abile a confezionare assist, sa accendere il reparto offensivo della propria squadra. Inoltre sa anche come poter far male alle difese avversarie. Il terzino biancoazzurro in passato, oltre ad aver giocato come terzino sinistro in una difesa a 4, ha già ricoperto il ruolo di esterno a tutta fascia in una difesa a 3, rispecchiando così il profilo di giocatore che Juric vorrebbe per sostituire l’eventuale partenza di Singo e Ola Aina che potrebbero essere entrambi impegnati con le rispettive Nazionali, Costa d’Avorio e Nigeria, nella Coppa d’Africa per circa un mese. Ortega potrebbe essere il profilo giusto per il Toro. L’argentino sa anche agire alto in un centrocampo a 4 o a 5. Vagnati di sicuro non mollerà la presa e continuerà a tenere sotto osservazione Ortega.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
home

ultimo aggiornamento: 11-11-2021


8 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
tore110
16 giorni fa

Io lo prenderei al Grande Fratello questo … l’uomo che vive dal barbiere

Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
Maratona 76 (urge derattizzare il TORO)
16 giorni fa

Pare anche che sappia fare le autoreti … di quando in quando ma si sa il peso Argentino é a bom pat… 😂😂😂

thethaiman
thethaiman
16 giorni fa

Ora Strefezza, pagato 2 lire da Vagnati, lo voglion tutti?

Juric incrocia le dita: da Ansaldi a Mandragora, chi può tornare con l’Udinese

Mancini: “Belotti l’ho visto bene, può giocare contro la Svizzera”