Il Torino ha messo gli occhi su Franculino, attaccante classe 2004 di proprietà del Midtjylland: ecco chi è

Dell’attaccante si è parlato molto nell’estate del 2024: questo per l’interesse del Torino oer Franculino, centravanti classe 2004 di proprietà del Midtjylland. Un giocatore di prospettiva che nella stagione 2023-2024 si è fatto notare, anche da Vagnati tanto da valere per i danesi una cifra vicina ai 10 milioni di euro. Ecco chi è l’attaccante guineano.

Chi è Franculino: la carriera

Franculino Djú è nato a Bissau, in Guinea, e nonostante detenga il passaporto portoghese ha deciso di rappresentare la Guinea. L’attaccante si è fatto notare durante l’ultima edizione della Coppa d’Africa, in cui è andato a segno nella gara di qualificazione contro la Sierra Leone. Cresciuto nelle giovanili dell’Olivais e del Moscavide, nel 2019 è passato al Benfica, dove ha subito dimostrato le sue capacità realizzative. Nell’ultima stagione è arrivata la chiamata del Midtjylland, in cui è avvenuta la sua consacrazione. Con 17 gol e 6 assist in 32 partite, ha dimostrato di essere un attaccante completo e pronto per una sfida in una manifestazione più competitiva.

Le caratteristiche di Franculino

Una delle sue caratteristiche principali è la forza fisica. Alto 1.82 è un attaccante esplosivo, molto abile soprattutto nel gioco aereo. In caso l’affare dovesse andare in porto il Torino si assicurerebbe un attaccante di prospettiva e di grande talento, che avrebbe l’opportunità di crescere sotto la protezione di Vanoli e di Duvan Zapata. Un giocatore esperto come il colombiano sarebbe il partner ideale per accompagnare Franculino nella sua crescita e nel difficile ambientamento alla Serie A. Ora starà al Toro valutare se affondare definitivamente il colpo e accontentare le richieste del Midtjylland.

Davide Vagnati
Davide Vagnati
TAG:
calciomercato home

ultimo aggiornamento: 09-07-2024


64 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Viaggiatore
7 giorni fa

per 10 milioni lo prenderei, visto che transfermarkt lo valuta 7,5…

vecchiamaniera
7 giorni fa

Che poi ovviamente fosse forte, del nome me ne fregherei. E se è forte non lo regalano.E qui entrano le competenze,se è stato visionato a fondo e decidono di puntare su di lui,lo prendano senza le abituali tarantelle utili solo x i giornalisti. Ieri visto Yamal, e quanto è forte.17… Leggi il resto »

eugenio63
7 giorni fa
Reply to  vecchiamaniera

Concordo assolutamente con la tua perfetta analisi.

Jones
7 giorni fa

visto sul tubo la caratteristica dell’esplosività nello scatto si nota,ma costa tanto per essere un 2004 che gioca in danimarca

Yoshimitsu77
7 giorni fa
Reply to  Jones

Soprattutto per una società di barboni

Andreini: “Torino realtà storica: potevo già venire nel 2020”

Italia Under-19, Ciammaglichella convocato per gli Europei