Ilic è un centrocampista molto interessante con un curriculum di alto livello, che vanta un passato al Manchester City

Ivan Ilic sta per diventare un giocatore del Torino: vediamo ora chi è il centrocampista serbo pupillo di Ivan Juric. Dopo essersi fatto le ossa con la maglia del Real Niš nel 2016, a soli 15 anni, si trasferisce alla Stella Rossa dove a 16 anni e 15 giorni esordisce in prima squadra, diventato così il più giovane debuttante nella storia del club biancorosso. Le ottime prestazioni rimediate con il club serbo attirano sul centrocampista classe 2001 gli occhi di diverse squadre molto importanti tra cui il Manchester City, che nel 2018 lo acquista portandolo così a giocare in Inghilterra. È doveroso specificare che Ilic approda nei Citizen, uno dei club più importanti della Premier League, quando non era ancora maggiorenne. Un aspetto sicuramente non di poco conto. Ilic dopo i prestiti al Zeum, in Serbia, e al Nac Breda, in Olanda, approda in Serie A all’Hellas Verona nell’estate del 2020. Il club veronese dunque si assicurò le prestazioni del giocatore serbo prendendolo in prestito dal Manchester City. A seguito di un campionato molto positivo il club gialloblù decise di comprare il centrocampista ex Stella Rossa a titolo definitivo. Il percorso di crescita di Ilic con il club veneto continua, tanto che il mediano classe 2001 ha anche disputato i Mondiali in Qatar con la sua Serbia. Un’esperienza che sicuramente ha arricchito il suo bagaglio di esperienze.

Ilic: le caratteristiche fisiche e tecniche del talento del 2001

E il bello è che il centrocampista serbo ha sicuramente ancora ampi margini di crescita. Ilic è un mancino, molto forte fisicamente e abile tecnicamente, che tra le sue qualità più importanti ha sicuramente un’ottima visione di gioco periferica. Il talento serbo classe 2001 è forte anche nel gioco aereo mentre, tra gli aspetti che deve migliorare c’è la velocità. Ilic ha più punti di forza che punti deboli e grande merito della sua crescita è dovuta a Ivan Juric che lo ha lanciato all’Hellas Verona. Infine, per concludere, bisogna sottolineare che Ilic ha lo sport nel dna infatti, la madre Danijela è stata una cestita mentre il fratello Luka è un calciatore come lui e attualmente veste la maglia del Bačka Topola.

Ivan Ilic, Verona
Ivan Ilic, Verona
TAG:
evidenza home

ultimo aggiornamento: 26-01-2023


26 Commenti
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
Simone4Toro
Simone4Toro
19 giorni fa

Iniziato il famoso..”ad un passo”…😂😂

Filippo Bull
Filippo Bull
20 giorni fa

Visto che pare trattino con il Verona Ilic e Hien ma chiedere anche Henry visto che serve una punta no? La butto lì………..

Charlie66
Charlie66
20 giorni fa
Reply to  Filippo Bull

a dire il vero ieri ne ho letto da qualche parte

mavafancairo
mavafancairo
12 giorni fa
Reply to  Filippo Bull

si è rotto il crociato, operato ieri …

ardi06
ardi06
20 giorni fa

Tutto su ilic, zero accordo

Torino, ecco l’Empoli: toscani in striscia positiva da sei partite

Torino, Aina è l’alternativa sulla fascia: rientrata l’emergenza