Chi è Mohamed Fares, terzino sinistro della Spal che piace al Torino

Fares, il cambio ruolo l’ha rilanciato: ecco chi è il terzino della Spal

di Giulia Abbate - 20 Giugno 2019

Ecco chi è Mohamed Fares: carriera e caratteristiche tecniche del terzino sinistro della Spal con un passato da attaccante

La stagione 2018/2019, quella della Spal in particolare, ha regalato al campionato italiano una delle coppie di esterni più interessanti del panorama italiano, quella formata da Fares e Lazzari. E non è un caso che al termine del campionato siano proprio loro due a destare il maggior interesse delle tante compagni di Serie A. Il francese naturalizzato algerino, classe 1996, arriva in Italia nel 2012 dopo essersi svincolato dal Bordeaux e approda all’Hellas Verona. Con i gialloblù Fares fa prima tutta la trafila delle giovanili, per poi trovare, nel 2014, la prima convocazione e, successivamente, l’esordio in Serie A sotto la guida di Mandorlini. Da quel momento colleziona una serie di stagioni in chiaroscuro fino al suo approdo alla Spal dove è riuscito a rendersi protagonista e dare finalmente una svolta alla sua carriera.

Fares: il cambio ruolo ha fatto la differenza

Passare da attaccante a terzino sinistro non è certo un percorso consueto per un giocatore ma è quello che è successo a Mohamed Fares, una delle migliori sorprese della Spal targata 2018/2019. Dal suo approdo in Italia, tra le fila del Verona, ha sempre giocato come attaccante senza però riuscire mai a trasformarsi in un vero e proprio bomber. Le doti offensive certo non gli mancano e il gol a volte arriva ma non è sufficiente per rendersi davvero protagonista in Serie A. In compenso, ad emergere sono soprattutto le doti fisiche, corsa, resistenza e una certa propensione, per nulla irrilevante, per la fase difensiva. Caratteristiche che fanno venire a Fabio Pecchia, tecnico del Verona, un’idea che si rivelerà vincente.

Qualche incursione da terzino sinistro, per la verità, Fares l’aveva già fatta ma è proprio l’allora tecnico del Verona a schierarlo come esterno difensivo in maniera costante. Una scelta che cambia di fatto la carriera all’algerino che, anche nella Spal di Semplici, non abbandonerà più il suo nuovo ruolo scoprendo potenzialità e capacità fino ad allora restate sopite.

Fares-Torino, il calciomercato lo accosta ai granata

Il cambio ruolo ha permesso al giovane Fares di sfondare in Serie A con la Spal nella stagione 2018/2019 consentendogli anche di attirare su di sé l’interesse di molte formazioni tra cui anche il Torino, nell’estate 2019.

La necessità dei granata di trovare un esterno n grado di garantire ottima qualità sia in fase di costruzione e spinta sia in quella difensiva ha spinto infatti la società di Cairo a puntare sullo spallino intavolando un primo discorso. Sondaggi e nulla più in realtà che, tuttavia, confermano la crescita di un giocatore che in Serie A potrebbe ritagliarsi uno spazio importante.

più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Giocatore veloce ma scarsetto in fase difensiva e soprattutto pesa 25kg coi vestiti bagnati addosso…Non è di certo il giocatore che vuole Mazzarri. Sempre che il suo giudizio conti qualcosa, si intende.

tarzan_annoni
Utente
tarzan_annoni

dubito…..i 2 mln potrebbero servire a farlo tacere

Cup
Utente
Cup

Fino a un mese fa si parlava di Lazzari e adesso si è arrivati a parlare di Fares e noi vogliamo fare il salto di qualità?!? 3 acquisti veri servono, non giocatori da salvezza…

rotor
Utente
rotor

Ma per carita’ e’ quello scarparo che due campionati fa’ centro’ ,quando era al Verona ,deliberatamente con un calcione il ginocchio di Belotti, mettendolo fuori uso per mesi,trovo indegno che si vadano a trattare giocatori di tal fatta.