Contro il Sassuolo per il riscatto: al Mapei Stadium l’occasione di Ichazo

di Ivana Crocifisso - 21 Dicembre 2018

Sirigu è ancora indisponibile e Ichazo potrebbe di nuovo difendere i pali del Torino contro il Sassuolo sabato al Mapei Stadium

Si è ritrovato titolare nella partita più attesa, quella contro la Juventus anche se il derby del 15 dicembre 2018 non è stato il primo giocato da Salvador Ichazo con la maglia del Toro. Aveva già affrontato i bianconeri in Coppa Italia, quando la squadra di Ventura si era arresa agli avversari nella sfida dello Stadium, terminata 4-0. E vista l’indisponibilità di Sirigu, il portiere uruguaiano è vicino a scendere in campo anche contro il Sassuolo al Mapei Stadium. Per lui sarebbe la seconda volta in quell’impianto, visto che due stagioni fa aveva difeso i pali del Toro proprio contro i neroverdi. Un’occasione di riscatto dopo il rigore quasi parato a Ronaldo e quell’antipatica esultanza di CR7.

Ichazo e il Torino: l’arrivo nel gennaio 2015

Salvador Ichazo e il Torino: tutto inizia nella sessione di mercato invernale del 2015 quando il portiere arriva dal Danubio. Ci mette un intero girone a scendere in campo, dato che in quella stagione è il secondo di Padelli: esordio col Toro (e in A) nell’ultima di campionato contro il Cesena, gara vinta 5-0.

L’anno successivo gioca le tre gare di Coppa Italia, quelle del terzo e quarto turno eliminatorio e quella degli ottavi. Contro il Pescara e poi col Cesena il Torino passa alla fase successiva, mentre nel derby degli ottavi di finale la squadra allora allenata da Ventura: è il 16 dicembre, finisce 4-0 per la Juventus e c’è un episodio che coinvolge proprio Ichazo e Zaza, in quel periodo attaccante bianconero.

Non solo Coppa Italia: nella stessa stagione, 2015-2016, Ichazo si ritrova a giocare tre sfide di fila in Serie A. Accade nel gennaio del 2016. Dopo la papera di Padelli contro l’Empoli, Ventura sceglie di dare del tempo al suo portiere e Ichazo diventa titolare contro Frosinone, Sassuolo e Fiorentina. Il bilancio: una vittoria, un pareggio e una sconfitta.

Ichazo e il Torino bis: il ritorno

Nel 2016/2017 va prima in prestito al Bari, poi torna al Danubio a gennaio. Torna nella stagione 2017/2018, seconda stagione di Mihajlovic, ma ha davanti Milinkovic Savic, che gioca come secondo. Nel 2018-2019 la sfida di Coppa contro il Sudtirol e il match contro la Juventus, in cui rischia anche di parare un rigore a Cristiano Ronaldo.

più nuovi più vecchi
Notificami
ale_maroon79
Utente
ale_maroon79

Onestamente sono meno preoccupato con lui in porta che con uno come Milinkovic-Savic, a mio avviso molto piu scarso.
Tralatro ha lo stesso nome di battesimo di Sirigu (@redazione: in questo modo vi ho dato il la per un nuovo articolo).

rotor
Utente
rotor

Come disquisire sul nulla.

Luis Antonio Correa da Costa
Utente
Luis Antonio Correa da Costa

Come dice Bill, je suis Ichazo

X