Campionato, quando si riparte in Italia e in Europa: le possibili date

Dalla Serie A alla Liga, quando riprende il campionato?

di Giulia Abbate - 10 Aprile 2020

La Bundesliga potrebbe essere la prima a riprendere il campionato mentre in Francia regna la confusione: ecco la situazione del calcio eruopeo

Non solo in Italia, non solo in Serie A si sta discutendo su come e soprattutto quando permettere alle squadre di tornare ad allenarsi e, successivamente, concludere il campionato. Dilemmi, e polemiche che ne derivano, che riguardano tutte le maggiori federazioni europee e mondiali di calcio. In tutti i paesi europei, infatti, la domanda è una sola: quando possiamo ripartire? Domanda alla quale ogni paese deve trovare una risposta anche e soprattutto in relazione alle condizioni sanitarie: la salute dei calciatori non può passare in secondo piano e allora ecco che le maggiori Federazioni si stanno organizzando proprio per garantire una ripresa dei lavori nella massima sicurezza possibile. Vediamo dunque come si stanno organizzando i protagonisti del calcio europeo.

Serie A, possibile ripartenza il 4 maggio

Come spesso raccontato proprio su queste colonne, l’idea dei massimi vertici del calcio italiano sembra andare nella direzione di una ripresa degli allenamenti il 4 maggio. Ripresa che sarà, ovviamente, a porte rigorosamente chiuse e con l’idea, per chi dotato di centri sportivi adeguati, di effettuare dei veri e propri ritiri blindati. Per quanto riguarda il campionato, invece, sono tre le possibili date: 23/24 maggio, il weekend successivo (30/31 maggio) o, nella peggiore delle ipotesi, il 6-7 giugno.

Bundesliga, il primo campionato a ripartire?

Ben diversa, invece, la situazione della Germania dove in Bundesliga i giocatori sono già tornati ad allenarsi e l’inizio del campionato potrebbe avvenire molto prima del previsto. E soprattutto molto prima di quanto non capiterà nel resto d’Europa. Una delle possibili date di inizio, infatti, è quella del 9 di maggio anche se non si esclude che si possa tornare a giocare già nel weekend precedente.

Da un opposto all’altro, dove troviamo l’Inghilterra. In terra inglese l’emergenza da Covid-19 è arrivata con un mese circa di ritardo e per vedere la luce al fondo del tunnel servirà ancora diverso tempo. E anche il calcio dovrà adeguarsi a tale ritmo tanto che la possibilità di ricominciare ai primi di maggio, come era stato ipotizzato, è adesso fuori discussione. Una data non c’è ma attualmente si parla genericamente del mese di giugno.

La situazione in Spagna e Francia

Tra le big del calcio europeo mancano poi all’appello la Spagna, che in quanto ad emergenza ha seguito e superato anche l’Italia, e la Francia. La Liga, in particolare, si sta attrezzando per riprendere i lavori quanto prima ipotizzando tre date nelle quali (ri)dare il via libera al campionato: 28 maggio, 6 o 28 giugno. Gli allenamenti, invece, dovrebbero riprendere ad inizio maggio.

In Ligue 1, infine, regna sovrana l’indecisione e l’incapacità di prendere una strada concreta e di dare risposte, certe o anche solo probabili. In Francia, infatti, l’obiettivo di chiudere la stagione entro il 15 luglio rischia di sfumare soprattutto perchè continua a non esserci una vera e propria ipotesi al vaglio dei vertici calcistici transalpini. L’unica certezza resta la comprensibile volontà di molti club di adottare la strada della prudenza.

Pallone Serie A
Pallone Campionato Serie A

1 Comment
più nuovi
più vecchi
Inline Feedbacks
View all comments
tore110
tore110
7 mesi fa

Ma che si fo—ano loro e sto campionato dei miei maroni . Tra poco la gente va a prendersi da mangiare da sola e qua pensiamo a quando inizia il campionato